Cerca nel blog

martedì 29 settembre 2020

BB Competition nella "top-ten" dello slalom Chiavari-Levi

La scuderia spezzina protagonista nella classifica assoluta del confronto genovese con la decima posizione conquistata da Luca Raspini su Peugeot 205 di Gruppo Speciale. A Pietro Bancalari il Gruppo N, su Renault Clio RS. Simona Righetti, “alle note” di Simone Baroncelli, conclude settima di classe R2B al Rally Adriatico Marche, su Peugeot 208. 


LA SPEZIA - Una decima posizione assoluta ed il primato tra le vetture di Gruppo N: questo il resoconto del fine settimana motoristico analizzato, con soddisfazione, da BB Competition. La scuderia spezzina si è infatti congedata dall’asfalto dello slalom “Chiavari-Levi” confermando le aspettative della vigilia. Un appuntamento, quello andato in scena nella provincia di Genova, avviato con un problema al cambio della Peugeot 205 Gruppo Speciale di Luca Raspini, particolare che ha causato un’uscita di strada e che ha costretto il team assistenza agli straordinari per permettere al pilota spezzino di prendere parte alla seconda manche di gara. Uno sforzo, quello dei tecnici, premiato dalla decima posizione assoluta finale conquistata dal driver portacolori, risultato che - con la vittoria del Gruppo N di Pietro Bancalari - ha garantito alla scuderia ligure un risultato globale altamente soddisfacente. 

Seconda posizione nella N2000 per Mirco Martinetti, su Renault Clio Williams, alle spalle del leader Pietro Bancalari. Sfortunato epilogo per Stefano Iani, con la Honda Civic protagonista di una “toccata” che lo ha costretto alla resa, ad una settimana dalle buone sensazioni destate dall’utilizzo della vettura al Rally di Casciana Terme. Soddisfazioni anche dagli sterrati del Rally Adriatico con Simona Righetti compartecipe della settima posizione di classe R2B conquistata da Simone Baroncelli, su Peugeot 208 R2B. Una condotta crescente, quella dell’equipaggio, “a punti” in una gara dalla doppia validità, Campionato Italiano Rally Terra e Raceday Rally Terra, serie inaugurata proprio dalle strade della provincia di Macerata. Nel prossimo appuntamento - il Rallye Sanremo in programma nel fine settimana - a rappresentare BB Competition sarà Massimo Moriconi, “alle note” del pilota Giacomo Martinelli nella “Renault Clio Trophy Italia”, serie riservata alle nuove Renault Clio Rally V. 

Nella foto (free copyright): la Renault Clio Williams di Mirco Martinetti, qui impegnata al Rally della Lanterna. 

 UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

giovedì 24 settembre 2020

BB Competition a quattro punte nello slalom "Chiavari-Levi"

La Spezia - Un altro impegno, a conferma di un approccio totale verso il motorsport. Non solo rally per la scuderia BB Competition, in scena anche questo fine settimana in un contesto da interpretare con la consapevolezza di poter recitare un ruolo di primo piano. Il sodalizio spezzino, reduce dal doppio impegno rallistico dello scorso weekend, sarà chiamato sull’asfalto dello slalom “Chiavari-Levi”, in programma domenica nella location genovese. 

A rappresentare la squadra ligure saranno quattro portacolori. Sulla Honda Civic, già protagonista lo scorso fine settimana al Rally di Casciana Terme, sarà al “via” della gara Stefano Iani, con l’intento di approfondire quelle che - in terra toscana - si sono rivelate ottime sensazioni al volante della vettura. Stesse prerogative per Pietro Bancalari, vincitore del Gruppo N a Casciana Terme ed atteso “primattore” sulla Renault Clio RS. Per Luca Raspini, dopo il recente Rally della Lanterna, si concretizza l’occasione di salire sul sedile della Peugeot 205 Gruppo Speciale così come per Mirco Martinetti, che torna al volante della Renault Clio Williams di Gruppo N. Lo slalom “Chiavari-Leivi” vedrà accesi i motori delle vetture protagoniste domenica 27, con le ricognizioni del percorso a fare da anteprima alle tre manche previste, con arrivo previsto alle ore 17.

Ufficio Stampa - Gabriele Michi

lunedì 21 settembre 2020

Weekend di soddisfazioni per BB Competition: la scuderia spezzina "sugli scudi" a Casciana Terme

Esaltante prestazione corale per il sodalizio presieduto da Claudio Arzà: protagonista a Casciana Terme con Pietro Bancalari - vincitore del Gruppo N - e Stefano Iani, all’esordio sulla Honda Civic. 



La Spezia, 21 settembre 2020 - Un resoconto altamente soddisfacente, quello redatto da BB Competition a conclusione del weekend motoristico. La scuderia spezzina si è ritagliata un ruolo di primo piano sull’asfalto del Rally di Casciana Terme, appuntamento andato in scena nell’intera giornata di sabato che ha visto impegnati due equipaggi portacolori. Vittoria nel Gruppo N per Pietro Bancalari e Simona Righetti, tornati sui sedili della Renault Clio RS dopo lo sfortunato ritiro accusato sulle strade del recente Rally della Lanterna. 

Il pilota spezzino è riuscito a “staccare” il miglior tempo di classe in quattro prove speciali su sei in programma: un risultato che gli ha permesso di regolare gli avversari conquistando il Memorial Nicola Sardelli, premio istituito in ricordo dell’indimenticato esponente della Produzione e che ha visto l’equipaggio portacolori assoluto protagonista della categoria. Alto, il tasso di selettività proposto dalla gara, particolare che ha reso l’arrivo un obiettivo ambito dai più e che ha elevato, in dodicesima posizione assoluta, l’esperto pilota ligure. Soddisfazioni sono arrivate anche Stefano Iani e Leonardo Fasulo, secondi di classe A7 sui sedili della Honda Civic, vettura utilizzata dal portacolori di BB Competition - per la prima volta in carriera - sulle strade di Casciana Terme. Una condotta che ha visto Stefano Iani impegnato nell’ottimizzazione del setup, risultato che gli ha garantito un ruolo di primo piano nella classe 2000. A rallentare la sua corsa sono state alcune “noie” all’idroguida, particolare che lo ha accompagnato fino all’arrivo ma che non ha ridimensionato una prestazione di spessore. Per Stefano Iani, il confronto toscano è valso la conferma delle potenzialità espresse dalla vettura, in un progetto che vede BB Competition protagonista nell’assecondare le esigenze del pilota. 

Nelle foto (free copyright Amicorally): la Honda Civic di Iani-Fasulo. 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

BB Competition in evidenza al Rally Elba Storico: vittoria "di classe" con Efisio Gamba

Il pilota locale conclude al vertice della classe 1600 di 4° Raggruppamento al volante della Peugeot 205, affiancato da Maurizio Olla. Per la scuderia BB Competition, un altro riscontro positivo offerto dal weekend motoristico. 



La Spezia, 21 settembre 2020 - Arrivano altre soddisfazioni per la scuderia per BB Competition. La scuderia spezzina, reduce da un Rally di Casciana Terme che ha elevato protagonisti i propri portacolori, si è resa compartecipe della prestazione valsa ad Efisio Gamba il successo nella classe 1600 di 4° Raggruppamento sulle strade del Rallye Elba Storico, appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Il pilota elbano, affiancato da Maurizio Olla sulla Peugeot 205, è riuscito a concretizzare sul palco d’arrivo l’obiettivo iniziale: concludere degnamente la “tre giorni” isolana ritagliandosi un ruolo da protagonista. Rallentato, nella prima prova speciale, dalla presenza di olio sul tracciato - conseguenza di un problema ad una vettura che lo precedeva - Efisio Gamba è incappato in un testacoda e rallentato, nel prosieguo della prova speciale, dalla scarsa aderenza legata alle condizioni delle gomme a seguito del contatto con l’olio stesso. Sui chilometri di Volterraio Cavo, al venerdì, la rottura di un semiasse ha costretto il portacolori di BB Competition ad un convinto attacco sulle ultime speciali in programma, condotta valsa il recupero di ben venticinque posizioni nella classifica assoluta e la concretizzazione del successo nella classe 1600. Il prossimo impegno vedrà Efisio Gamba sulle strade del Trofeo Maremma Storico, in programma il 25 ottobre. 

 Nelle foto (free copyright Amicorally): la Peugeot 205 di Gamba-Olla. 

 UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

mercoledì 16 settembre 2020

BB Competition tra "storico" e "moderno"

 Doppio impegno per il sodalizio spezzino, rappresentato dai propri portacolori sulle strade del Rallye Elba Storico, gara valida per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche e su quello del Rally di Casciana Terme, confronto nazionale in programma nell’intera giornata di sabato.

 

 

 

La Spezia, 16 settembre 2020

 

 

 

E’ un altro fine settimana di alta intensità agonistica, quello che si appresta ad affrontare BB Competition, impegnata sulle strade del Rallye Elba Storico - gara valida per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche - e sull’asfalto del Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa.

Sulle prove speciali “disegnate” sull’isola dell’arcipelago toscano, il sodalizio spezzino sarà rappresentato dal locale Efisio Gamba, al “via” dell’appuntamento tricolore su Peugeot 205 GTI. Una partecipazione, quella che interesserà il portacolori di BB Competition ed il copilota Maurizio Olla, dalla quale ci si attendono quelle risposte che, nella precedente edizione, sono state negate al driver locale da un amaro ritiro. Il Rallye Elba Storico sarà, per il pilota elbano, una valida occasione al fine di dare continuità di risultati - nel 2020 - alla stagione precedente, archiviata con un terzo posto al Trofeo Maremma Storico.

Confronto dai tratti “moderni” che, invece, vedrà la scuderia impegnata sull’asfalto del Rally di Casciana Terme, gara in programma nell’intera giornata di sabato che punterà i riflettori sulle prove speciali “Casciana Terme” e “Monte Vaso”, da ripetersi tre volte. Chilometri che chiameranno all’appello Stefano Iani, alla prima esperienza su Honda Civic ed affiancato da Leonardo Fasulo, copilota reduce da una brillante prestazione conseguita - due settimane fa - sulle strade del Rally della Lanterna.

Saranno della partita, sulla Renault Clio RS, Pietro Bancalari e Simona Righetti, intenti a chiudere - sull’asfalto di Casciana Terme - la sfortunata parentesi che li ha visti congedarsi anzitempo dal Rally della Lanterna, a causa di un problema elettrico. L’esperto pilota, undicesimo assoluto e vincitore della classe N3 nell’edizione 2019 della gara, è atteso ad un ruolo di primo piano nel confronto riservato alla “Produzione”.

 

 

Nelle foto (free copyright Amicorally): Bancalari-Righetti al Rally della Lanterna.

 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION


lunedì 7 settembre 2020

BB Competition in evidenza nel weekend della Coppa Rally di Zona

 La scuderia spezzina, impegnata sulle strade del Rally della Lanterna ed al Rally Città di Pistoia, archivia i due appuntamenti di Coppa Rally di Zona assecondando le aspettative della vigilia: buoni riscontri dai propri portacolori.

 

 

 

La Spezia, 7 settembre 2020 - E’ stato un fine settimana impegnativo ma, allo stesso tempo, gratificante quello che ha impegnato la scuderia spezzina BB Competition, presente in entrambi gli appuntamenti di Coppa Rally di Zona previsti: il Rally della Lanterna ed il Rally Città di Pistoia. Rappresentato sulle strade della Val d’Aveto - teatro del Rally della Lanterna - da quattro equipaggi portacolori, il sodalizio presieduto da Claudio Arzà è riuscito ad elevarsi nella classe R2B, conquistando il terzo gradino del podio con Marco Betti e Leonardo Fasulo, in quella che è stata la gara d’esordio del pilota al volante della Peugeot 208. Una performance crescente, quella del driver di Spezia, contraddistinta da un attacco deciso al podio nella fase centrale di gara, concretizzato nella penultima speciale in programma.

Ritorno sul sedile di sinistra della Peugeot 208 R2B per Luca Raspini, ad un anno di distanza dall’ultima occasione. Una gara sofferta, quella del pilota portacolori di BB Competition affiancato “alle note” da Matteo Gianelli, contraddistinta da alcune problematiche che hanno limitato sensibilmente l’espressione della loro vettura ma che non ha negato all’equipaggio l’arrivo finale.

L’occasione si è resa ideale per fare chilometri e proseguire nel percorso di conoscenza della Renault Clio Williams, utilizzata in precedenza una sola volta in quella che è stata la seconda esperienza nella classe dedicata alle vetture 2000 di Gruppo N. La terza, sulle strade del Rally della Lanterna, è valsa a Mirco Martinetti ed al copilota Luca Lorenzini l’occasione per godere della guida della vettura al di là dell’aspetto didattico, ponendo solide basi per il prossimo impegno. Amaro ritiro per Pietro Bancalari e Simona Righetti, messi fuori causa da un problema elettrico alla loro Renault Clio RS quando si trovavano in terza posizione di classe. Una parentesi sfortunata, quella che ha coinvolto l’equipaggio, che affronterà tra due settimane il Rally di Casciana Terme con l’intento di rifarsi.

Terzo impegno stagionale, concretizzato all’arrivo del Rally Città di Pistoia, per Giuseppe Iacomini. Il pilota spezzino, affiancato per la prima volta in carriera da Nicola Angilletta, è tornato al volante della Subaru Impreza STI in configurazione R4 a margine di un avvio di stagione contraddistinto dall’utilizzo della Renault Clio S1600 alla Coppa Città di Lucca e della Skoda Fabia R5 al Rally Il Ciocco. Unico partente nella classe di appartenenza, il driver di BB Competition ha raggiunto l’arrivo a conclusione di una condotta accorta nelle fasi finali di gara, contraddistinta dall’alta selettività delle prove speciali “Montevettolini” e “Casore” e da un problema di natura elettrica che ha limitato la prestazione della vettura ponendo, come obiettivo, il raggiungimento dell’arrivo.

 

Nelle foto (free copyright Amicorally): la Peugeot 208 R2 di Marco Betti.

 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

mercoledì 2 settembre 2020

BB Competition tra Rally della Lanterna e "Città di Pistoia": cinque equipaggi attesi protagonisti nei confronti "CRZ"

 La scuderia spezzina impegnata sulle strade degli appuntamenti validi per la Coppa Rally di Zona con un nutrito schieramento: cinque equipaggi portacolori accomunati da un’ambiziosa prospettiva: elevarsi nelle rispettive categorie di appartenenza.

 

 

 

La Spezia, 2 settembre 2020

 

 

 

Cinquantaquattro chilometri da affrontare con la consapevolezza di potersi ritagliare un ruolo di primo piano. Con queste prerogative, BB Competition si avvicina allo “start” del Rally della Lanterna e del Rally Città di Pistoia, appuntamenti validi per la Coppa Rally di Zona in programma nel fine settimana a Santo Stefano D’Aveto e sulle strade della Toscana. Quattro, gli equipaggi portacolori della scuderia spezzina impegnati nel confronto genovese, “punte di diamante” di una programmazione che - nella fase di ripartenza post emergenza - ha assicurato alla struttura soddisfacenti risultati. Uno, impegnato sulle strade di Pistoia, con Giuseppe Iacomini, affiancato da Nicola Angilletta nell’occasione del ritorno al volante della Subaru Impreza R4. Quello pistoiese sarà il suo terzo impegno stagionale per il driver spezzino dopo le conferme riscontrate al volante della Renault Clio S1600 in occasione del “Città di Lucca” e della Skoda Fabia R5 sull’asfalto del Rally Il Ciocco.

Ottime prerogative anche in riferimento all’appuntamento ligure, il Rally della Lanterna, contesto che vede una presenza nutrita di BB Competition grazie alla programmazione dei propri portacolori. Peugeot 208 R2B per Luca Raspini e Matteo Giannelli, ad un anno dall’ultima apparizione sul sedile sinistro della “francese” a trazione anteriore, vettura che utilizzerà - per la prima volta in carriera - Marco Betti, affiancato sulle strade liguri da Leonardo Fasulo.

A prenotare “l’attico” della classe N3 saranno Pietro Bancalari e Simona Righetti, tornati alla collaborazione dopo un anno sulla Renault Clio RS, vettura che ha visto l’esperto driver primeggiare nella categoria in occasione dell’ultimo impegno affrontato, il Rally di Casciana Terme 2019. In cerca di “acuti”, anch’egli sui sedili della Renault Clio RS, Mirco Martinetti e Luca Lorenzini, con il pilota alla seconda esperienza sulla vettura ed alla terza in assoluto in carriera.

Costretti a dare forfait, Claudio Arzà e Massimo Moriconi. Un’assenza, quella dell’equipaggio di punta di BB Competition, legata al ricorso in appello da parte del team PRT a seguito dalla squalifica di Paolo Andreucci dopo le verifiche del San Marino Rally. Una condizione che ha impossibilitato il team pistoiese nel mettere a disposizione la propria Citroën C3 R5, vettura con la quale il pilota di riferimento della scuderia avrebbe affrontato il confronto nel tentativo di alimentare quel “filotto” positivo contraddistinto dalla terza posizione assoluta conquistata sulle strade della “Coppa Città di Lucca”.

“Siamo dispiaciuti di non poter prendere parte alla gara - il commento di Claudio Arzà, pilota e Presidente di BB Competition - purtroppo la situazione è quella di cui tutti sono a conoscenza: fino a quando non verrà fatta chiarezza sull’accaduto non potremo disporre della vettura. Attendiamo, quindi, fiduciosi il responso a seguito del ricorso presentato da PRT, struttura alla quale siamo legati sia dal punto di vista sportivo che di rapporto umano. Proprio per questo abbiamo preferito rinunciare alla gara anziché affrontarla con un altro tipo di vettura e con un altro team, certi che potranno esserci altre occasioni nel prosieguo della stagione. Dispiace per i nostri partner, per Michelin e per i nostri tifosi, comunque certi di tornare quanto prima sulle strade della Coppa Rally di Zona”.  

 

Nelle foto (free copyright): la Peugeot 208 R2 di Luca Raspini.

 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION