Cerca nel blog

lunedì 26 ottobre 2020

BB Competition in sofferenza al Trofeo Maremma

La scuderia spezzina, rappresentata da quattro equipaggi sull’asfalto dell’appuntamento grossetano, al traguardo con Giuseppe Iacomini nel contesto moderno e con Efisio Gamba in quello storico. Sfortunata uscita di strada per Claudio Arzà e Simona Righetti, su Peugeot 208 R2. 


LA SPEZIA - E’ stato avaro di soddisfazioni, il Trofeo Maremma che - nello scorso weekend - ha impegnato i portacolori della scuderia BB Competition. Il sodalizio spezzino, schierato con quattro equipaggi portacolori sulle strade dell’appuntamento toscano, ha visto due vetture al traguardo ed altrettante costrette a prematuri ritiri dal confronto. Cercava conferme al volante della Skoda Fabia R5, utilizzata per la terza volta dopo il Rally Coppa Città di Lucca ed il Rally Il Ciocco, Giuseppe Iacomini. Il pilota spezzino, affiancato “alle note” da Nicola Angilletta, è riuscito nell’intento di arrivare alla conclusione dell’appuntamento toscano opponendo resistenza a condizioni di fondo che hanno estromesso dalla gara molti interpreti. Una condotta, quella di Giuseppe Iacomini, che lo ha visto limitato da una condizione di setup non ottimale e da alcuni problemi di natura tecnica, risolti al parco assistenza. Particolari che non hanno tuttavia negato la pedana di arrivo al portacolori di BB Competition, intento nell’accumulare chilometri al volante della turbocompressa boema. 

A recriminare sull’asfalto proposto dall’entroterra follonichese, nella cornice riservata alle vetture moderne, è stato Giorgio Baisi. Tornato dopo un anno sul sedile della Renault Clio S1600, affiancato da Massimo Moriconi, il driver si è visto costretto al ritiro dopo la quarta prova speciale a causa di un problema meccanico, quando si trovava a soli due secondi dalla terza posizione provvisoria. Amaro ritiro anche per Claudio Arzà e Simona Righetti, usciti di strada nel corso della terza prova speciale quando si trovavano al comando della classe R2B. 

Nel confronto dedicato alle vetture storiche, il Trofeo Maremma Storico, a rappresentare la squadra ligure erano Efisio Gamba e Maurizio Olla, equipaggio che si è presentato al “via” sull’abituale Peugeot 205 di 4° Raggruppamento. Con alle spalle un Rallye Elba Storico denso di buone sensazioni, il pilota dell’Isola d’Elba ha concluso la gara in quattordicesima posizione assoluta, limitato da un problema elettrico che - materializzatosi dalla seconda prova speciale - è costato anche un minuto e trenta di penalità, conseguenza di un ritardo al controllo orario legato agli accertamenti sulla vettura effettuati dall’equipaggio. Il prosieguo di gara è stato affrontato dal pilota elbano in ottica test, una volta riscontrata l’impossibilità di esprimersi nelle posizioni di classifica abituali. 



Nelle foto (free copyright Amicorally): la Skoda Fabia di Giuseppe Iacomini e la Peugeot 205 di Efisio Gamba in gara. 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

mercoledì 21 ottobre 2020

BB Competition a "quattro punte" sulle strade del Trofeo Maremma

La Spezia, 21 ottobre 2020 - Saranno quattro, gli equipaggi schierati da BB Competition sull’asfalto del Trofeo Maremma, appuntamento in programma nel fine settimana a Follonica ed articolato su nove passaggi cronometrati, nelle ripetizioni delle prove speciali “Gavorrano”, “Capanne” e “Marsiliana”. Un connubio d’intenti pronta a coinvolgere la scuderia spezzina, rappresentata in quattro diverse classi di appartenenza da affrontare con la consapevolezza di potersi ritagliare un ruolo di primo piano. Ritorno al volante della Skoda Fabia R5, dopo il “Ciocco” di agosto, per Giuseppe Iacomini. Per il pilota ligure si tratta della terza uscita stagionale, condivisa con il team Miele Racing - struttura che ha messo a disposizione la vettura boema - e con il copilota Nicola Angilletta, chiamato “alle note” dopo la collaborazione che lo ha interessato al recente Rally Città di Pistoia. 

Sul sedile della Renault Clio S1600 del team VSport siederà Giorgio Baisi, all’esordio in stagione ed affiancato da Massimo Moriconi. Per il portacolori di BB Competition, la possibilità di misurarsi nel confronto dedicato alla “millesei” d’oltralpe, ad un anno esatto di distanza dall’ultima occasione. Variazione “last minute” nello schieramento proposto dal sodalizio spezzino, con Claudio Arzà chiamato a sostituire l’indisponibile Paola Fedi. Un infortunio alla pilota, accusato a pochi giorni dal “via”, ha negato alla driver il ritorno all’agonismo dopo cinque anni di inattività. Una variabile che ha chiamato in causa Claudio Arzà che - con Simona Righetti a dettargli le note - tornerà sul sedile della Peugeot 208 R2B messa a disposizione dal team Top Rally. L’obiettivo, per l’equipaggio “di punta” della scuderia, è elevarsi nelle alte sfere del confronto riservato alle vetture a due ruote motrici. 

Nel Trofeo Maremma Storico, a rappresentare i colori di BB Competition sarà Efisio Gamba. Per il pilota elbano, protagonista sulle strade del recente Rallye Elba Storico, l’occasione di confermare le ottime sensazioni destate al volante della Peugeot 205, vettura che condividerà con Maurizio Olla. Una partecipazione nutrita, quella proposta dalla squadra ligure sulle strade dell’entroterra follonichese, imbastita a distanza dall’ultima apparizione agonistica sull’asfalto dello slalom Mignanego-Giovi, contesto che ha visto due portacolori centrare i propri obiettivi. A vincere nella classe N 2000 è stato Mirco Martinetti, al volante della Renault Clio Williams mentre, secondo nella classe A 2000, ha concluso Stefano Iani, la cui presenza era esclusivamente legata all’obiettivo di perfezionare il feeling con la Honda Civic, vettura utilizzata con soddisfazione al Rally di Casciana Terme. 

Nelle foto (free copyright): Claudio Arzà e Simona Righetti. 

UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

martedì 29 settembre 2020

BB Competition nella "top-ten" dello slalom Chiavari-Levi

La scuderia spezzina protagonista nella classifica assoluta del confronto genovese con la decima posizione conquistata da Luca Raspini su Peugeot 205 di Gruppo Speciale. A Pietro Bancalari il Gruppo N, su Renault Clio RS. Simona Righetti, “alle note” di Simone Baroncelli, conclude settima di classe R2B al Rally Adriatico Marche, su Peugeot 208. 


LA SPEZIA - Una decima posizione assoluta ed il primato tra le vetture di Gruppo N: questo il resoconto del fine settimana motoristico analizzato, con soddisfazione, da BB Competition. La scuderia spezzina si è infatti congedata dall’asfalto dello slalom “Chiavari-Levi” confermando le aspettative della vigilia. Un appuntamento, quello andato in scena nella provincia di Genova, avviato con un problema al cambio della Peugeot 205 Gruppo Speciale di Luca Raspini, particolare che ha causato un’uscita di strada e che ha costretto il team assistenza agli straordinari per permettere al pilota spezzino di prendere parte alla seconda manche di gara. Uno sforzo, quello dei tecnici, premiato dalla decima posizione assoluta finale conquistata dal driver portacolori, risultato che - con la vittoria del Gruppo N di Pietro Bancalari - ha garantito alla scuderia ligure un risultato globale altamente soddisfacente. 

Seconda posizione nella N2000 per Mirco Martinetti, su Renault Clio Williams, alle spalle del leader Pietro Bancalari. Sfortunato epilogo per Stefano Iani, con la Honda Civic protagonista di una “toccata” che lo ha costretto alla resa, ad una settimana dalle buone sensazioni destate dall’utilizzo della vettura al Rally di Casciana Terme. Soddisfazioni anche dagli sterrati del Rally Adriatico con Simona Righetti compartecipe della settima posizione di classe R2B conquistata da Simone Baroncelli, su Peugeot 208 R2B. Una condotta crescente, quella dell’equipaggio, “a punti” in una gara dalla doppia validità, Campionato Italiano Rally Terra e Raceday Rally Terra, serie inaugurata proprio dalle strade della provincia di Macerata. Nel prossimo appuntamento - il Rallye Sanremo in programma nel fine settimana - a rappresentare BB Competition sarà Massimo Moriconi, “alle note” del pilota Giacomo Martinelli nella “Renault Clio Trophy Italia”, serie riservata alle nuove Renault Clio Rally V. 

Nella foto (free copyright): la Renault Clio Williams di Mirco Martinetti, qui impegnata al Rally della Lanterna. 

 UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

giovedì 24 settembre 2020

BB Competition a quattro punte nello slalom "Chiavari-Levi"

La Spezia - Un altro impegno, a conferma di un approccio totale verso il motorsport. Non solo rally per la scuderia BB Competition, in scena anche questo fine settimana in un contesto da interpretare con la consapevolezza di poter recitare un ruolo di primo piano. Il sodalizio spezzino, reduce dal doppio impegno rallistico dello scorso weekend, sarà chiamato sull’asfalto dello slalom “Chiavari-Levi”, in programma domenica nella location genovese. 

A rappresentare la squadra ligure saranno quattro portacolori. Sulla Honda Civic, già protagonista lo scorso fine settimana al Rally di Casciana Terme, sarà al “via” della gara Stefano Iani, con l’intento di approfondire quelle che - in terra toscana - si sono rivelate ottime sensazioni al volante della vettura. Stesse prerogative per Pietro Bancalari, vincitore del Gruppo N a Casciana Terme ed atteso “primattore” sulla Renault Clio RS. Per Luca Raspini, dopo il recente Rally della Lanterna, si concretizza l’occasione di salire sul sedile della Peugeot 205 Gruppo Speciale così come per Mirco Martinetti, che torna al volante della Renault Clio Williams di Gruppo N. Lo slalom “Chiavari-Leivi” vedrà accesi i motori delle vetture protagoniste domenica 27, con le ricognizioni del percorso a fare da anteprima alle tre manche previste, con arrivo previsto alle ore 17.

Ufficio Stampa - Gabriele Michi