Cerca nel blog

mercoledì 18 novembre 2020

Simone Baroncelli all'ultima chiamata tricolore 2020: atteso protagonista al Tuscan Rewind

Il pilota portacolori della scuderia Jolly Racing Team chiamato a far valere il feeling instaurato con la Peugeot 208 R2B, su strade che - nel fine settimana - incoroneranno i campioni 2020 del Campionato Italiano Rally e Campionato Italiano Rally Terra. 


Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali. Una vetrina esclusiva, quella offerta dal Tuscan Rewind, che renderà partecipe Simone Baroncelli. Il pilota di Montale, da due anni parte integrante della massima espressione della specialità “terra”, sarà chiamato a far valere il consolidato feeling con la Peugeot 208 R2B sulle strade dell’appuntamento conclusivo di Campionato Italiano Rally e Campionato Italiano Rally Terra, nella suggestiva cornice della provincia di Siena. Assecondato “alle note” da Chiara Lombardi, alla prima collaborazione con il driver portacolori della scuderia Jolly Racing Team, Simone Baroncelli cercherà di mandare in archivio la stagione 2020 sui fondi sterrati della gara che ha accompagnato il suo primo approccio con la vettura francese, messa a disposizione dal team GF Racing. 

Una stagione sportiva che, seppur condizionata dall’incertezza legata all’emergenza nazionale, non ha negato al pilota montalese ottimi riscontri in termini agonistici. Una programmazione che ha chiamato Simone Baroncelli al confronto con i “primattori” del contesto nazionale, cornice che ha contribuito alla valorizzazione del proprio bagaglio tecnico sportivo. “Strade che mi piacciono molto, quelle del Tuscan Rewind - il commento di Simone Baroncelli - cercheremo di concludere la stagione in bellezza su prove speciali molto tecniche. Una gran bella vetrina dove cercheremo di calarci nelle migliori condizioni mentali, cercando di concretizzare le buone sensazioni che stiamo vivendo in questa attesa vigilia”. 

 Il Tuscan Rewind vedrà i suoi protagonisti prendere il “via” alle ore 7.01 di sabato interessando il territorio teatro delle prove speciali “Castiglion del Bosco”, “La Sesta” e “Torrenieri-Badia Ardenga”, ripetute per tre volte e decisive nell’assegnare i titoli nazionali “assoluto” e “terra”. Simone Baroncelli, al Tuscan Rewind, potrà contare sul sostegno di: Elfi Electronics, Multidialogo, Very Fast People, Si.Ma srl, Sbd servizi, Michelangelo lavori e noleggi, Artino Ponteggi, UTP srl, Fimir srl, Group Service. 

Nella foto (copyright RaceEmotion): Simone Baroncelli in gara al Rally Adriatico Marche. 

lunedì 16 novembre 2020

BB Competition protagonista a Pomarance: vittoria di Paola Fedi nel confronto femminile

Il sodalizio spezzino, grazie ad una prestazione corale, si eleva sul terzo gradino del podio riservato alle scuderie. Ritorno vincente, dopo cinque anni di inattività, per Paola Fedi, “primattrice” nel contesto dedicato alle conduttrici. 



La Spezia, 16 novembre 2020 - Si è concluso sul terzo gradino del podio dedicato alle scuderie, il Rally di Pomarance affrontato - nel fine settimana - da BB Competition. Il sodalizio spezzino, chiamato all’impegno toscano con cinque equipaggi al “via”, si è contraddistinto nel confronto di categoria grazie alle brillanti performance di cui si sono resi protagonisti i suoi portacolori. A brindare, da vincitrice nel contesto femminile, è stata Paola Fedi. La pilota, impegnata al volante della Renault Clio S1600 sulle due speciali “Montecatini Val di Cecina” e “Valle della Trossa”, si è congedata dall’asfalto pisano elevandosi assoluta protagonista insieme a Jessica “Freddyna” Fredianelli, copilota compartecipe del brillante risultato.

Una comunione d’intenti, quella espressa dalla squadra spezzina, che ha visto all’arrivo la Peugeot 206 S1600 di Giuseppe Iacomini, chiamato - con Nicola Angilletta “alle note” - a saggiare le prestazioni offerte dalla vettura, inusuale per la categoria. Una condotta, quella del driver ligure, volta al perfezionamento del feeling con l’esemplare francese a trazione anteriore. Obiettivo, quello dell’arrivo finale, che ha assecondato le aspettative anche di Luca Raspini, tornato al volante della Peugeot 208 R2B e compartecipe, con Raffaele Corniglia nel ruolo di copilota, di una prestazione valsa la quarta posizione di classe nonostante un problema di natura elettrica accusato nel corso del primo giro di prove ma prontamente risolto dai tecnici del team. 

Problemi elettrici hanno ridimensionato la “corsa” di Pietro Bancalari e di Michael Adam Berni, con la loro Renault Clio RS in seconda posizione finale di classe N3. Uno “score”, quello espresso dal portacolori di BB Competition, che non ha assecondato legittime aspettative legate al rapporto di feeling con la vettura, espresso a livelli assoluti nel corso del precedente impegno di Casciana Terme. Un’uscita di strada della loro Peugeot 208 R2B ha messo fuori causa Marco Betti e Leonardo Fasulo, costretti al ritiro nel corso del primo passaggio su “Valle della Trossa”. Una variabile cha ha negato al pilota ligure la seconda esperienza sulla “francese”, condivisa con il copilota Leonardo Fasulo. 

Nelle foto (free copyright Amicorally): la Renault Clio S1600 di Paola Fedi in azione. 


UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION

mercoledì 11 novembre 2020

BB Competition in forze al Rally di Pomarance

La scuderia spezzina sarà rappresentata da sei equipaggi sull’asfalto del confronto pisano, in programma nel fine settimana. Molti, i motivi sportivi offerti dalla nutrita presenza da parte del sodalizio ligure, a partire dal ritorno alle competizioni di Paola Fedi, assente dalla scena da cinque anni. 



La Spezia, 11 novembre 2020 - Faranno leva sulle prerogative di sei equipaggi, le ambizioni espresse da BB Competition sulle strade del Rally di Pomarance. La scuderia spezzina sarà chiamata a recitare un ruolo da protagonista sulle prove speciali della provincia di Pisa, da affrontare nell’intera giornata di domenica. L’ennesimo impegno imbastito dal sodalizio ligure, presente al confronto con uno nutrito schieramento di vetture. Un format, quello espresso dagli organizzatori, in grado di esaltare le caratteristiche degli esemplari a due ruote motrici garantendo ai portacolori impegnati un finale di stagione soddisfacente. 

Tornerà al volante della Peugeot 206 S1600 Giuseppe Iacomini, assecondato nel ruolo di copilota da Nicola Angilletta. Per il pilota di La Spezia, al centro di una programmazione 2020 che lo ha visto impegnato su Skoda Fabia R5, la valida opportunità per saggiare la vettura francese in un contesto di elevato agonismo. Ritorno alle competizioni, dopo cinque anni di inattività, per Paola Fedi. Sul sedile sinistro della Renault Clio S1600 curata da Top Rally, la driver cercherà di interpretare al meglio le impegnative speciali toscane, assecondata “alle note” da Jessica Fredianelli. Reduce dal terzo gradino del podio di classe conquistato al Rally della Lanterna, Marco Betti approfitterà del confronto per confermare le sensazioni destate sull’asfalto ligure in quella che è stata la gara d’esordio sulla Peugeot 208 R2B, in un contesto che lo vedrà - insieme a Leonardo Fasulo - contrapposto a validi esponenti della categoria, assecondato dal team V-Sport. Sotto lo stesso paddock, al volante di un altro esemplare di Peugeot 208 R2B, cercherà concretezza Luca Raspini. Al secondo impegno stagionale, affiancato dal copilota Raffaele Corniglia, il portacolori di BB Competition farà leva sulla conoscenza della vettura a distanza di tre anni dall’ultima presenza sull’asfalto pisano. 

Attesi come “primattori” nel Gruppo N, Pietro Bancalari e Michael Adam Berni. Per l’esperto pilota spezzino, l’occasione di confermare il brillante risultato conseguito al Rally di Casciana Terme sulla Renault Clio RS, cornice che lo ha visto sfiorare la “top ten” al cospetto di vetture di maggior potenziale. Attesa protagonista nella classe N3 anche la Renault Clio Williams di cui disporrà Mirco Martinetti. Assecondato da Luca Lorenzini, il pilota chiederà ai chilometri della gara l’occasione per ottimizzare il feeling con la vettura francese. Il Rally Day di Pomarance sarà articolato nelle tre ripetizioni delle prove speciali “Montecatini Val di Cecina” e “Valle della Trossa” per un totale di trentacinque chilometri. La partenza è prevista da Pomarance alle ore 8 di domenica, con arrivo alle ore 16.07 nel centro cittadino. 

Nella foto (free copyright Amicorally): la Peugeot 208 di Marco Betti in azione. 


UFFICIO STAMPA - BB COMPETITION