giovedì 9 agosto 2018

Dario Bertolacci ed Alessio Pellegrini consolidano le leadership nel Premio Rally ACI Lucca

I due conduttori lucchesi confermano entrambi lo status di capofila grazie al punteggio conquistato sulle strade della recente “Coppa Città di Lucca”. Grande soddisfazioni per il record di adesioni: sfondato il “tetto” dei 180 iscritti alla serie.



Lucca, 08 luglio 2018



E’ sotto il segno della massima soddisfazione che il Premio Rally Automobile Club Lucca ha mandato in archivio la prima metà di stagione agonistica. Un resoconto, quello analizzato dai vertici dell’istituzione automobilistica provinciale, che ha posto in risalto i grandi numeri espressi in termini di adesioni da parte dei conduttori, compartecipi di un risultato di “respiro” nazionale quantificato in 188 iscritti alla kermesse.
Un contesto di primo livello che, sulle strade della recente “Coppa Città di Lucca”, ha confermato gli equilibri della vigilia, consolidando le leadership in entrambe le classifiche assolute.

Al vertice della classifica riservata ai piloti è ancora Dario Bertolacci, protagonista del successo nella classe N1 – quella riservata alle vetture “enne” da 1400 cc – al volante della Peugeot 106, sulle strade dell’appuntamento casalingo. Un successo, quello di Dario Bertolacci, condiviso con Chiara Lombardi. Alle spalle del pilota della Mediavalle, il pistoiese “licenziato” ACI Lucca Fabio Pinelli, terzo assoluto all’esordio sulla Skoda Fabia R5. Un confronto che, nei prossimi quattro appuntamenti in programma, garantirà assoluta incertezza ed ampi margini di risalita per gli inseguitori. Ad essersi inserito nel “ventaglio” di sfidanti, in terza piazza provvisoria, è stato Manuel Innocenti. Una posizione acquisita grazie alla partecipazione alla “Coppa Città di Lucca” su Renault Twingo RS 1.6 e che, al momento, vede il pilota lucchese a dieci lunghezze dalla seconda piazza.

Nella classifica dedicata ai copiloti, a primeggiare è ancora Alessio Pellegrini. Per il “naviga” pistoiese una sesta posizione di classe N2 conquistata al fianco di Daniele Natucci, su Opel Corsa GSI. Sei, i punti di distacco vantati sull’inseguitore Andrea Sarti, compartecipe del ritorno all’agonismo di Simone Moriconi, unico partente nella classe S2000 su Peugeot 207. A mandare in archivio, seppur provvisoriamente, il podio riservato ai protagonisti del sedile destro è Alfonso Della Maggiora, secondo di classe N1 sulla Rover MG ZR 105 di Alessio Lucchesi. Nel confronto riservato agli Under 25, leadership per Michele Friz tra i piloti e per Andrea Sarti tra i “navigatori” mentre, a ritagliarsi un ruolo di primo piano tra le “ladies”, sono Susanna Mazzetti – assente al “Città di Lucca” ma ancora leader tra i piloti e Chiara Lombardi, leader nella classifica femminile navigatori.
Il prossimo impegno vedrà il Premio Rally Automobile Club Lucca in scena sulle strade del Rally degli Abeti, nei giorni 1-2 settembre 2018. 

 Nelle foto (free copyright Simonelli): la Peugeot 106 di Dario Bertolacci e Chiara Lombardi.

Premio Rally Automobile Club Lucca

Ufficio Stampa