martedì 26 maggio 2015

Jolly Racing Team e L'Ircup: obiettivo "di classe" al Rally del Taro




COMUNICATO STAMPA



La scuderia di Larciano pronta a ritagliarsi – questo fine settimana - un ruolo di primo piano nel secondo appuntamento della serie rallistica internazionale, sull'asfalto del Rally Internazionale del Taro. A difendere i colori del sodalizio valdinievolino saranno Leonardo Pucci e Matteo Santucci, decisi a replicare le vittorie di classe conseguite al Rallye Elba, primo appuntamento della kermesse.



- Larciano (Pistoia), 26 maggio 2015 -


Replicare la doppia vittoria di classe conseguita nell'appuntamento inaugurale, confermando l'attitudine vincente di una scuderia divenuta – in breve tempo – consolidata realtà nel motorsport. Jolly Racing Team è pronta a scaldare i motori in vista del Rally Internazionale del Taro, secondo appuntamento di International Rally Cup in scena questo fine settimana in provincia di Parma. Lo farà presentando, sul palco partenza di Borgo Val di Taro, la Renault Clio RS di Leonardo Pucci e la Peugeot 106 di Matteo Santucci, entrambi vincitori nelle rispettive classi al Rallye Elba, primo appuntamento della serie internazionale.

A Leonardo Pucci, già vincitore al Rallye Elba nella classe N3 e nel trofeo “Corri con Clio”, l'onere di confermare il ruolo di accreditato al successo di categoria. Un obiettivo alla portata del pilota montecatinese, affiancato da Fausto Matucci sui sedili di quella Renault Clio RS da lui stesso “preparata” tecnicamente.
Un'eventuale vittoria in Emilia permetterebbe a Leonardo Pucci di confermarsi leader nella classifica di classe del campionato.



Stesse prerogative per Matteo Santucci, anch'egli vincitore – ma nella classe N2 – al Rallye Elba. Avrà a disposizione la Peugeot 106, il pilota di Gavorrano, assistito alle note dal copilota pistoiese Paolo Zari. L'occasione per regalare all'equipe larcianese l'ennesimo primato, concretizzando al meglio una condotta che lo vedrà partente da leader di raggruppamento grazie a dodici punti di vantaggio sul primo inseguitore.
Il Rally del Taro partirà alle ore 18 di sabato 30 maggio. Dieci le prove speciali in programma, articolate su oltre centotrenta chilometri cronometrati, con arrivo previsto alle ore 19 di domenica 31, a Bedonia.


Nella foto FREE PRESS: la Renault Clio di Pucci-Matucci.


Jolly Racing Team
Piazza 4 Martiri, 37
Larciano (PT)

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

lunedì 25 maggio 2015

Corinne Federighi alla "Targa Florio" per tentare l'assalto al titolo femminile

La giovane pilota massese presente sull'asfalto della “classica” siciliana di Campionato Italiano Rally. Tra le sue mani, ancora la Renault Twingo R2B con la quale tenterà di acquisire punti importanti in ottica “tricolore”.




- Massa (MS), 25 maggio 2015 -


E' pronta ad affrontare l'asfalto di una delle gare più celebri, Corinne Federighi. La giovane pilota di Massa, al centro di una programmazione volta alla conquista del titolo femminile nel Campionato Italiano Rally, sarà al “via” della Targa Florio, appuntamento che punterà i riflettori del circus tricolore sulle strade della Sicilia.
Tredici prove speciali ed oltre centocinquanta chilometri di agonismo che, da Palermo, catalizzeranno l'interesse di media ed appassionati da giovedì 28 a sabato 30 maggio. Un appuntamento che Corinne Federighi affronterà ancora al volante della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team AFS Racing, assistita alle note da Daiana Ramacciotti.



L'occasione per confermare le ottime sensazioni destate a conclusione del Rally Adriatico del mese scorso, contesto valso il successo nel confronto rivolto alla Coppa Csai femminile. Un obiettivo che, proprio nelle “speciali” della manche siciliana, potrebbe rivelarsi alla portata della giovane driver apuana, sempre più vicina alla vetta di categoria.
La gara prenderà il via da Palermo giovedì 28, alle ore 20. Arrivo previsto alle ore 13.30 di sabato, in Piazza Garibaldi.



Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): un primo piano di Corinne Federighi in gara.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

Titti Ghilardi nuova leader tra i copiloti del Trofeo Rally ACI Lucca




La copilota di Bagni di Lucca passa al comando della classifica “navigatori” grazie al terzo posto di classe conseguito sull'asfalto del Rally di Casciana Terme. Tra i piloti, nonostante l'assenza nell'appuntamento pisano, resiste Roberto Marchetti.



- Lucca, 26 maggio 2015 -


E' Titti Ghilardi, la nuova leader della classifica “navigatori” del Trofeo Rally Automobile Club Lucca. La copilota di Bagni di Lucca, grazie alla terza posizione di classe R3C conseguita al Rally di Casciana Terme, è riuscita a garantirsi il primato provvisorio della serie promossa da ACI Lucca che, articolata su dodici appuntamenti, vede protagonisti gli interpreti dell'automobilismo sportivo provinciale.
Sul sedile della Renault Clio R3 condotta da Luigi Caneschi nell'appuntamento pisano del 17 maggio, Titti Ghilardi ha conquistato un punteggio valso il superamento in classifica sul precedente leader Juri Parducci, assente a Casciana Terme ed a sei punti di distacco dalla nuova capofila.
Un confronto archiviato positivamente anche da Pietro Santini, copilota di Castelnuovo Garfagnana giunto secondo di classe N1 sulla Peugeot 106 di Gabriele Catalini.



Tra i piloti, mantiene la leadership Roberto Marchetti. Il pilota di Borgo a Mozzano, assente al Rally di Casciana Terme, è riuscito a resistere all'inseguitore Gabriele Catalini, portatosi a nove lunghezze dal primato provvisorio in classifica. Una situazione che, attualmente, garantisce alla serie provinciale massima incertezza ed agonismo, con un ampio “ventaglio” di conduttori interessata dalla lotta al vertice.
Si è rivelata pesante anche l'assenza di Gianluca Martinelli, scivolato – nel giro di due date valevoli – dalla prima alla terza posizione in classifica. Un solo punto, tuttavia, a dividere il pilota di Antraccoli dal predecessore Gabriele Catalini, ovvero colui che è riuscito a concretizzare al meglio la partecipazione all'appuntamento Rallyday.
Il prossimo appuntamento vedrà i protagonisti del Trofeo Rally Automobile Club Lucca confrontarsi al Rally degli Abeti, in scena nei giorni 6-7 giugno a San Marcello Pistoiese.


Nella foto FREE PRESS concessa da Foto Montagni: la Clio R3 diTitti Ghilardi, nuova leader tra i copiloti.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

domenica 24 maggio 2015

Lorenzo Veglia nel "TCR Series": prova convincente a Monza

IL PILOTA TORINESE, PUR LIMITATO DALLA POSIZIONE DI PARTENZA, CONCLUDE NELLA TOP TEN L'APPUNTAMENTO ITALIANO DI TCR INTERNATIONAL SERIES

Prestazione condizionata dall'undicesimo tempo fatto registrare nelle qualifiche, alle quali sono seguite una settima piazza in Gara 1 ed una ottava in quella conclusiva, caratterizzata da alcuni problemi all'impianto frenante della Seat Leon Racer. Nessuna pausa: il prossimo fine settimana in scena a Salisburgo.



- Leini (TO), 24 maggio 2015 -


Si è reso protagonista di una condotta crescente, Lorenzo Veglia. Il diciottenne pilota torinese ha concluso l'appuntamento italiano di TCR International Series, in scena questo fine settimana sull'asfalto dell'Autodromo di Monza, centrando la top ten in entrambe le gare in programma.
Due risultati positivi, condizionati tuttavia da una posizione della griglia di partenza decisamente limitante, a seguito di un undicesimo tempo fatto registrare dalla Seat Leon Racer del portacolori del team Liqui Moly – Engstler nel corso delle sessioni di qualificazione.
Un particolare che ha visto Lorenzo Veglia partire dalla quinta fila in entrambe le manche, non potendo quindi beneficiare dell'inversione della griglia nella gara conclusiva, con una top ten di qualifica mancata per un solo decimo.

Una condotta crescente, quella messa in atto in Gara 1, con quattro posizioni recuperate ed una settima piazza sotto la bandiera a scacchi. Tre posizioni recuperate anche in Gara 2, nonostante alcuni problemi all'impianto frenante che ne hanno limitato la performance.
Un risultato globale soddisfacente, impreziosito dal conseguimento – in entrambe le sessioni di gara – del terzo miglior tempo su giro da parte del giovane leinicese e di ben dieci punti valsi la nona posizione nella classifica generale della serie, dopo cinque appuntamenti disputati.
La TCR International Series impegnerà Lorenzo Veglia anche nel prossimo weekend, sull'asfalto di Salisburgo.



Lorenzo Veglia: “Una gara che archiviamo con positività. Purtroppo, un ruolo fondamentale è stato giocato dall'undicesimo tempo delle qualifiche, che ci ha obbligati a partire da una posizione arretrata e che ha condizionato entrambe le manche. Lì mi sono trovato troppo distante dalla scia, per poter far registrare un buon tempo. Ora testa a Salisburgo, dove ci sono tutte le condizioni per fare bene”.



Nelle foto FREE PRESS (fonte Pierangelo Rigamonti): Lorenzo Veglia in gara a Monza.



UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710
ph: 393 03.57.333






Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia – Official
Account Twitter: @LorenzoVeglia










martedì 19 maggio 2015

Lorenzo Veglia atteso a Monza per la manche "di casa" del TCR Series

COMUNICATO STAMPA

IL PILOTA TORINESE DECISO A CONFERMARE L'OTTIMO PODIO DI PORTIMAO

Appuntamento casalingo per Lorenzo Veglia. Il diciottenne pilota di Leini sarà parte integrante della manche italiana di TCR International Series, in scena questo fine settimana a Monza.



- Leini (TO), 20 maggio 2015 -


Confermare le ottime sensazioni destate sull'asfalto dell'Autodromo dell'Algarve, a Portimao, concretizzate con la terza posizione del podio.
Lorenzo Veglia è pronto ad indossare tuta e casco in occasione dell'appuntamento più atteso, quello che lo vedrà protagonista sul tracciato dell'Autodromo di Monza, vero e proprio “tempio” nostrano delle corse su pista.
E' proprio nella struttura brianzola che il TCR International Series farà tappa questo fine settimana, offrendo a Lorenzo Veglia la possibilità di confermare l'esaltante “filotto” di risultati positivi davanti ai propri sostenitori.



Al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione dal team Liqui Moly-Engstler, il diciottenne pilota di Leini cercherà di far valere le proprie qualità velocistiche, espresse in modo egregio in quella che – ad oggi – rappresenta la stagione della consacrazione sportiva a livello internazionale.
Un fine settimana che verrà inaugurato, venerdì 22 maggio, dalle sessioni libere di test e dalle pratiche amministrative che coinvolgeranno gli esponenti della serie intercontinentale. Sabato 23, invece, sarà dedicato alle due sessioni di prove libere e di qualificazione alle quali – domenica 24, seguiranno gli undici giri delle due manche di gara, in programma rispettivamente alle ore 12,35 ed alle ore 14,05.

Lorenzo Veglia: “L'obiettivo è quello di dare continuità all'ottimo risultato di Portimao. Ci sono tutti i presupposti per poter fare bene, grazie all'eccellente lavoro del team che, sono sicuro, ancora una volta saprà mettermi a disposizione una vettura all'altezza della situazione. Un appuntamento che vorrei archiviare positivamente e che mi regalerà senz'altro emozioni particolari”.


Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia.



UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710
ph: 393 03.57.333






Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia – Official
Account Twitter: @LorenzoVeglia










martedì 12 maggio 2015

Trofeo Rally Automobile Club Lucca: Roberto Marchetti e Juri Parducci nuovi leader dopo il "Valdinievole"

L'equipaggio di Borgo a Mozzano concretizza al meglio l'appuntamento rallistico andato in scena sull'asfalto del Rally della Valdinievole, concluso in decima posizione assoluta.



- Lucca, 12 maggio 2015 -


Roberto Marchetti, pilota di Borgo a Mozzano, è il nuovo leader del Trofeo Rally Automobile Club Lucca. A regalare la vetta della classifica della serie promossa da ACI Lucca è stata la decima posizione assoluta conseguita sull'asfalto del Rally della Valdinievole, andato in scena nel primo fine settimana di maggio a Larciano.
Al volante della Rover MG, il pilota della mediavalle ha centrato anche il successo nella classe A5, portandosi in testa al confronto provinciale con dieci punti di vantaggio sull'inseguitore Gianluca Martinelli, quinto tra le vetture di N2 su Peugeot 106.
Una posizione, quella vantata da Gianluca Martinelli dopo l'appuntamento pistoiese, che ha rilanciato le sue ambizioni da alta classifica nonostante, a soli tre punti di distacco, si sia inserito nel podio provvisorio il vincitore assoluto della gara Luca Artino, artefice del terzo sigillo in carriera su Skoda Fabia S2000.



A primeggiare nella classifica riservata ai copiloti è invece Juri Parducci, compartecipe dell'ottima performance di Roberto Marchetti. Una leadership che, attualmente, vede il copilota di Borgo a Mozzano vantare quattro punti di scarto sull'inseguitrice Titti Ghilardi, vincitrice del Rally della Valdinievole con Luca Artino. A garantire il terzo gradino del podio provvisorio della serie rallistica provinciale è stato il primato conseguito in classe N2 da Federico Portera. Per il codriver di Capannori, in gara su Peugeot 106, il distacco dal leader Parducci è di tredici lunghezze.

Distacchi che, dopo sole tre “manche” stagionali disputate, lasciano inalterate le ambizioni di successo di buona parte degli equipaggi presenti nell'alta classifica.
Il prossimo appuntamento vedrà i partecipanti al Trofeo Rally Automobile Club Lucca sull'asfalto del Rally di Casciana Terme, in programma nel prossimo fine settimana.



Nella foto FREE PRESS concessa da Foto Montagni: la Rover MG di Marchetti-Parducci.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

domenica 10 maggio 2015

Lorenzo Veglia sul podio "TCR" di Portimao

IL PILOTA TORINESE CONCLUDE L'APPUNTAMENTO PORTOGHESE CON UNA TERZA POSIZIONE IN GARA 1

Primo podio stagionale per il pilota di Leini, salito sul terzo gradino grazie al risultato conseguito nella gara inaugurale sull'asfalto del Circuito di Algarve, a Portimao. Un fine settimana iniziato all'insegna di una quarta posizione nelle qualifiche ed archiviata con una “toccata” che ha negato al giovane piemontese la bandiera a scacchi della gara conclusiva.



- Leini (TO), 10 maggio 2015 -


E' salito sul terzo gradino del podio, Lorenzo Veglia. Il pilota di Leini, protagonista nel contesto della TCR International Series, ha centrato il miglior risultato stagionale sull'asfalto dell'Autodromo dell'Algarve, a Portimao (Portogallo), al volante della Seat Leon Racer curata tecnicamente dal team Liqui Moly-Engstler.

Artefice di una condotta crescente in termini di risultato, avviata con il quarto miglior tempo fatto registrare nelle prove di qualificazione, Lorenzo Veglia ha ottimizzato la partenza dalla fila della griglia riuscendo a guadagnare una posizione fin dalle prime fasi di Gara 1, condotta fino al termine dei suoi tredici giri e conclusa alle spalle del danese Nicki Tiim e dello spagnolo Jordi Gené.



Un risultato estremamente positivo, raggiunto a distanza di una settimana dalla settima posizione di Gara 2 conquistata a Valencia che, a causa di una “toccata” con un diretto avversario, non è stato replicato nella gara conclusiva di Portimao, avviata con la partenza dalla settima posizione della griglia.
Un particolare che, tuttavia, non ha oscurato il primo podio stagionale, miglior piazzamento conseguito da Lorenzo Veglia nella cornice intercontinentale.

Lorenzo Veglia: “Ringrazio il team per avermi messo a disposizione una vettura con un setup perfetto. Dopo Valencia l'obiettivo era migliorare la settima posizione, ci siamo riusciti ed abbiamo raggiunto questo bel podio, il primo stagionale. Non potevo chiedere di meglio, in vista dell'appuntamento di Monza, tra due settimane”.


Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia esulta sul podio di Portimao.



UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710
ph: 393 03.57.333






Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia – Official
Account Twitter: @LorenzoVeglia










lunedì 4 maggio 2015

Doppia "top ten" per Lorenzo Veglia a Valencia

IL PILOTA TORINESE CONCLUDE L'APPUNTAMENTO SPAGNOLO DI “TCR INTERNATIONAL SERIES” CON UNA DECIMA POSIZIONE IN GARA 1 ED UNA SETTIMA IN GARA 2.

Una vera e propria evoluzione nella condotta del portacolori del team Engstler: sedicesimo nella griglia di entrambe le manche, recupera e centra il miglior risultato stagionale. Appuntamento a Portimão – in Portogallo - nel prossimo fine settimana, per la quarta manche della serie intercontinentale.



- Leini (TO), 4 maggio 2015 -


Sei posizioni recuperate in Gara 1, ben nove in Gara 2. E' sotto il segno di questi numeri che Lorenzo Veglia ha archiviato il terzo appuntamento del “TCR International Series”, in scena sabato 2 e domenica 3 maggio a Valencia (Spagna).
Il pilota di Leini (classe 1996), al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione dal team Liqui Moly-Engstler, è riuscito a sopperire ad una sedicesima piazza fatta registrare nelle prove di qualificazione, decisamente limitante ai fini dell'assegnazione della posizione nella griglia di partenza. Un particolare legato ad un problema di sottosterzo accusato durante le sessioni a disposizione ma che, in occasione delle due gare in programma, non ha negato al giovane torinese il raggiungimento di una doppia “top ten”.

Una decima posizione conquistata in Gara 1 ed una settima nella sessione conclusiva. Uno “score” soddisfacente che ha garantito a Lorenzo Veglia il miglior risultato stagionale. Sensazioni positive in grado di rilanciare le ambizioni del giovane leinicese in vista del prossimo appuntamento, a Portimão, il prossimo fine settimana.
Un weekend che, nella regione portoghese dell'Algarve, verrà inaugurato venerdì 8 maggio dalle sessioni di test. Prove libere e di qualificazione al giorno seguente mentre, alla domenica, a catalizzare l'attenzione di media ed appassionati saranno i tredici giri delle due gare.



Lorenzo Veglia: “Una gara crescente, senza ombra di dubbio. Partire sedicesimi dalla griglia mi ha penalizzato ma il risultato scaturito rende merito all'impegno ed alla professionalità del team, che mi ha permesso di recuperare posizioni e centrare la settima piazza in Gara 2, il miglior risultato della mia stagione. Adesso andiamo convinti a Portimão, per cercare di migliorare ancora e conquistare un piazzamento ancora più positivo”.


Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia in gara a Valencia.



UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710
ph: 393 03.57.333






Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia – Official
Account Twitter: @LorenzoVeglia



domenica 3 maggio 2015

Vittoria "rosa" per Corinne Federighi al Rally Adriatico

La giovane pilota massese centra la prima posizione nel confronto “femminile” del Campionato Italiano Rally, andato in scena nel fine settimana sugli sterrati di Cingoli (Macerata).




- Massa (MS), 3 maggio 2015 -


Ha il sapore della vittoria, il resoconto del Rally Adriatico di Corinne Federighi.
La pilota di Massa, impegnata nel confronto “femminile” del Campionato Italiano Rally – andato in scena venerdì 1 e sabato 2 maggio a Cingoli (Macerata) – ha centrato il successo della categoria, conquistando punti importanti in ottica tricolore.
Al volante della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team AFS Racing, la driver apuana si è resa protagonista di una condotta crescente, all'esordio sui fondi sterrati ed alla prima collaborazione con la copilota Tania Bertasini.

E' una vittoria che vale doppio, questa – il commento, entusiasta, di Corinne Federighi – viste le varie problematiche alle quali abbiamo dovuto sopperire durante i due giorni di gara. Durante le speciali del primo giorno, a rallentarci sono stati alcuni problemi di alimentazione, particolare che si è ripresentato anche nel corso della prova conclusiva. Sui chilometri di Castel S. Angelo, invece, a compromettere la stabilità della vettura è stata una toccata, che ha reso ancora più impegnativo il raggiungimento di questo risultato”.



Per la portacolori di BF Rally, il successo conseguito al Rally Adriatico è valso la seconda posizione nella classifica provvisoria “femminile” del Campionato Italiano Rally, confermando le sue ambizioni di successo finale.


Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): Corinne Federighi in gara a Cingoli.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com