martedì 28 ottobre 2014

LORENZO VEGLIA A BARCELLONA PER LA MANCHE FINALE DI SEAT LEON EUROCUP

IL DICIOTTENNE TORINESE SARA' AL “VIA” DELL'APPUNTAMENTO CONTINENTALE SUL CIRCUITO DI MONTMELO',

Per Lorenzo Veglia l'occasione di legittimare la “top ten” nella classifica finale del monomarca della Casa iberica, a conclusione della prima stagione sportiva in un contesto di elevata caratura internazionale.



- Leini (TO), 29 ottobre 2014 -

E’ chiamato all’ultimo impegno stagionale, Lorenzo Veglia. Il giovane pilota di Leini sarà parte integrante dell’ultimo appuntamento di Seat Leon Eurocup, in scena nel fine settimana sull'asfalto del “Circuit de Catalunya”di Montmelò, a nord di Barcellona.

L’occasione di archiviare degnamente quella che si è confermata una stagione positiva, su tracciati affrontati in gran parte per la prima volta in carriera. Una condotta che, alla vigilia dell’ultima manche spagnola, ha elevato le doti velocistiche dell’esordiente torinese proiettandolo a ridosso della “top ten” continentale. Un eccellente “congedo” che Lorenzo Veglia potrebbe proprio concretizzare sui chilometri della manche catalana, al volante della Seat Leon Cup Racer messa a disposizione dal team bolzanino Target Competition.



Abbiamo preparato questa gara nel migliore dei modi – il commento di Veglia a pochi giorni dal via – con due giorni di test improntati nell’ottimizzazione dell’assetto gara. Un risultato positivo potrebbe garantirmi una posizione all’interno della top-ten della classifica di campionato. Avrò l'occasione di affrontare, per la prima volta, la tecnicità di questo circuito, cercando di dare il massimo per concludere positivamente la stagione.

Ad inaugurare il fine settimana “griffato” Seat saranno le prove libere, in programma venerdì 31. Prove di Qualificazione e Gara 1 al sabato, con la manche conclusiva prevista alle ore 12,00 dell'indomani.


LORENZA VEGLIA – DAL KARTING AL PANORAMA INTERNAZIONALE

Lorenzo Veglia, nato il 7 ottobre 1996 a Rivoli (TO), esordisce a 12 anni nel panorama kartistico nazionale, centrando la “top five” nella classifica tricolore. Nel 2014, a diciassette anni, debutta nel panorama internazionale grazie al campionato Seat Leon Eurocup, centrando il podio nel secondo appuntamento di Salisburgo. Nel quotidiano, frequenta il quinto anno dell'Istituto Tecnico Industriale Edoardo Agnelli di Torino.

Nelle foto FREE PRESS (concessa da Pierangelo Rigamonti): Lorenzo Veglia e la Leon Cup Racer a Monza.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710



Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official










lunedì 13 ottobre 2014

BILANCIO POSITIVO PER MAX GIANNINI: IL PILOTA ARCHIVIA IL “TRICOLORE” RALLY SFIORANDO LA “TOP TEN” ASSOLUTA



Prestazione soddisfacente per il pilota chiesinese al Rally “2 Valli”, appuntamento conclusivo di Campionato Italiano Rally 2014, archiviato con una quarta posizione di classe ed un dodicesimo “assoluto”.



- Chiesina Uzzanese (PT), 13 ottobre 2014 –

Un bilancio positivo, sul quale gettare le basi per una stagione 2015 di alto contenuto. Massimiliano Giannini ha archiviato il Campionato Italiano Rally con una dodicesima posizione assoluta al Rally “2 Valli”, a Verona, sfiorando il podio di classe R2B sui sedili della Peugeot 208 VT.
Una gara, quella di Max Giannini e del copilota Filippo Tredici, condotta con autorità fin dalle prime fasi grazie ad una scelta di gomme rivelatasi congeniale alle impegnative condizioni del fondo scaligero.
Ad appesantire il “totale” del pilota chiesinese, tuttavia, è stato un tempo imposto dalla Direzione Gara a seguito della sospensione della settima prova speciale. Un particolare “costato” a Giannini un minuto e mezzo in più rispetto ai diretti avversari.



C'è di che essere soddisfatti – il commento di Giannini a fine gara – anche perché, oltre ad aver avuto conferme sulle potenzialità della nostra vettura, torniamo a casa con una posizione assoluta di tutto rispetto. Il bilancio stagionale è più che positivo e per questo tengo a ringraziare Bardahl e Hankook, punti fermi della mia programmazione nazionale”.

Chiuso il sipario del Campionato Italiano Rally 2014, Max Giannini getterà le basi per la programmazione della prossima stagione, proseguendo sulla strada tracciata al Rally “2 Valli” grazie ad una serie di gare test.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Foto Zini): Max Giannini in gara.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it
info@massimilianogiannini.it




martedì 7 ottobre 2014

MAX GIANNINI AL “VIA” DEL RALLY 2 VALLI, ULTIMA MANCHE TRICOLORE 2014



Il pilota di Chiesina Uzzanese pronto ad indossare nuovamente tuta e casco in occasione dell'ultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2014. Un impegno che lo vedrà sul catrame veronese nel fine settimana, su Peugeot 208 VT.



- Chiesina Uzzanese (PT), 7 ottobre 2014 –


E' chiamato all'ultimo impegno tricolore targato 2014, Massimiliano Giannini. Il pilota chiesinese, parte integrante del plateau del Campionato Italiano Rally, sarà al “via” del Rally 2 Valli, appuntamento che impegnerà gli esponenti del rallismo nazionale questo fine settimana, a Verona.
Un contesto che Max Giannini affronterà ancora al volante della Peugeot 208 VT, vettura da 1600 cc, a margine di una serie di prestazioni che hanno evidenziato ottimi spunti anche su fondo sterrato, garantendogli la seconda posizione nella classifica dedicata alle “R2” del Trofeo Rally Terra.
Un ritorno sui fondi asfaltati per il driver pistoiese ed il copilota Filippo Tredici, in un appuntamento articolato su undici prove speciali per un totale di oltre 150 chilometri di agonismo.


Dopo le buone sensazioni riscontrate su terra, cercheremo di ottimizzare il lavoro svolto fin qui sul set-up della vettura – ha commentato Giannini – la cornice sarà, ancora una volta, di tutto rispetto. L'obiettivo è quello di ben figurare, convinti che questa prima stagione con la Peugeot 208 possa concludersi degnamente, in attesa di gettare le basi per la prossima stagione”.

Il Rally 2 Valli avrà inizio nella serata di venerdì, con la cerimonia di partenza e la disputa della prima prova speciale. Otto prove speciali al sabato, due alla domenica. Questo il programma dell'ultima manche tricolore, con l'arrivo previsto alle ore 12.40.
Massimiliano Giannini sarà assistito tecnicamente da Hankook e Bardahl, sotto i colori della scuderia Proracing.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Photo4): Max Giannini in gara al Rally di San Marino.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it
info@massimilianogiannini.it




giovedì 2 ottobre 2014

TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA: AL “CITTA' DI CAMAIORE” TRIONFO DI GIANANDREA PISANI




Grande soddisfazione da parte dell'entourage di ACI Lucca a conclusione della gara versiliese, vinta dal giovane iscritto alla serie rallistica provinciale. Rivoluzionato, ancora una volta, il vertice della classifica copiloti: Riccardo Meconi “spodesta” Giacomo Collodi e torna leader.



Lucca, 2 ottobre 2014 – Sull'asfalto del Rally Città di Camaiore, andato in scena lo scorso fine settimana, il Trofeo Rally Automobile Club Lucca è riuscito a confermarsi “primattore”.
A vincere l'appuntamento versiliese, infatti, è stato il giovane Gianandrea Pisani. Un successo, quello del pilota di Pietrasanta iscritto alla serie provinciale, coinciso con il debutto al volante della Renault Clio R3 e condiviso con Jasmine Manfredi, copilota di Loppeglia.
Per Pisani, alla prima affermazione in carriera, l'asfalto di Camaiore è valso una pronta risalita nella classifica del trofeo, confermata dal nuovo status di quarta forza nel confronto riservato ai piloti.


Una vittoria che conferma, a livello regionale, l'elevato tasso qualitativo espresso dal confronto promosso da ACI Lucca, ancora saldamente “nelle mani” di Roberto Marchetti. Un'assenza, quella del pilota di Borgo a Mozzano a Camaiore, che ha messo nuovamente in discussione una leadership che pareva essere già stata ipotecata ma che, con Marco Lombardi a punteggio pieno sulle strade della Versilia, ha aperto nuovi scenari.
Per Lombardi, secondo di classe N3 su Renault Clio RS, i punti di distacco dal vertice si sono ridotti a diciannove, a due manche dalla conclusione del trofeo.
Dieci punti in meno per il lucchese Luca Panzani, terzo nella classifica provvisoria ma assente a Camaiore. Un ultimo gradino del podio che vedrà contrapporsi, proprio nella fase finale di stagione, i due esponenti del vivaio rallistico lucchese, Panzani e Pisani.

Rivoluzionata la classifica riservata ai copiloti. A spodestare il porcarese Giacomo Collodi, ritiratosi in avvio di gara, è stato Riccardo Meconi. Per il codriver di Borgo a Mozzano, sulla Clio RS di Marco Lombardi, un altro risultato utile valso il comando del confronto. Una situazione di vantaggio legittimata da uno scarto di soli tre punti, a garanzia della massima incertezza prevista nelle prossime due gare in programma.
Terza posizione per Nicola Angilletta, presente a Camaiore nella veste di copilota di Maicol Cecchi, su Renault Twingo. Per il rallista di San Lorenzo di Moriano, secondo classificato di classe R2B, l'occasione di avvicinarsi alle posizioni precedenti. Un'opportunità dettata dai venti punti di distacco tra la prima e la terza posizione, elemento che lascia intatti i propositi di successo da parte dell'intero lotto. Uno schieramento nel quale è presente anche la giovane Jasmine Manfredi, vincitrice assoluta della gara e quarta nella classifica di trofeo ad un solo decimo di ritardo da Angilletta.
Il prossimo appuntamento del Trofeo Rally ACI Lucca vedrà i protagonisti cimentarsi sull'asfalto della Ronde di Pomarance, in programma a fine novembre.


Nella foto FREE PRESS concessa da Foto Montagni: il vincitore del Rally Città di Camaiore Gianandrea Pisani.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it