mercoledì 19 febbraio 2014

AVVIO IN GRANDE STILE PER IL 9° TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA




Cinque “trofeisti” a punteggio pieno. Ha confermato le aspettative della vigilia, la prima gara inserita a calendario 2014 del 9° Trofeo ACI Lucca. Tre piloti e due codriver, i lucchesi accomunati dalla vetta provvisoria a margine del Rally del Carnevale dello scorso fine settimana.


Lucca, 19 febbraio 2014 – Ha preso il “via” rispettando quelle caratteristiche che lo avevano elevato, la passata stagione, agli occhi del panorama nazionale. Il 9° Trofeo Automobile Club Lucca, serie riservata ai conduttori “licenziati” Csai della provincia, ha assegnato i primi punteggi.
Un avvio, quello della kermesse promossa dall''istituzione automobilistica locale e dal gruppo degli Ufficiali di Gara di Lucca, che ha posto in risalto le qualità dei primi “sfidanti” sull'asfalto del Rally del Carnevale, andato in scena lo scorso fine settimana a Capannori.

A trionfare nella classifica assoluta della gara è stato il versiliese Nicola Caldani, pilota presentatosi allo “start” dell'appuntamento Rally Day su Mitsubishi Lancer Evo IX. Per il driver di Camaiore – regolarmente iscritto al Trofeo Rally ACI Lucca – la soddisfazione di essersi reso protagonista di una gara contraddistinta da ampi distacchi sugli inseguitori.
Ma a fare la voce grossa, nella classifica provvisoria della serie provinciale, sono stati i piloti che hanno potuto concretizzare al meglio le vittorie di classe in virtù di un maggior numero di partenti.

Così, a primeggiare nella classifica riservata ai piloti è stato il camaiorese Andrea Orsi, vincitore della classe N2 su Peugeot 106. Uno status di leader, tuttavia, condiviso con Luca Bertolozzi. Per il pilota di Massarosa si è rivelata decisiva la vittoria della classe A0, interpretata al meglio su Fiat Seicento. Trittico di leader al quale ha preso parte Marco Lombardi – di Borgo a Mozzano – primattore tra le 2000 cc di Gruppo N con la Renault Clio. Già di quattro punti e mezzo, lo scarto del “gruppo di testa” verso il primo inseguitore Ferdinando Salani.



Situazione analoga anche nella classifica riservata ai copiloti, con Roberto Orsi a quota 16 punti grazie al risultato conseguito al fianco del fratello Andrea, su Peugeot 106. Analogo punteggio anche per Walter Ragghianti, di Massarosa, copilota su Fiat Seicento di Luca Bertolozzi. Tre punti di ritardo per il camaiorese Alessio Magnani, secondo di classe N1 su Peugeot 106.
Il prossimo appuntamento vedrà i protagonisti del Trofeo Rally Automobile Club Lucca sfidarsi sui fondi del Rally del Ciocco, appuntamento di Campionato Italiano Rally in programma dal 14 al 16 marzo.


Nella foto FREE PRESS concessa da Foto Montagni: la Peugeot 106 dei fratelli Andrea e Roberto Orsi.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com