mercoledì 27 novembre 2013

MAX GIANNINI MANDA IN ARCHIVIO UN 2013 POSITIVO: IL RALLISTA CHIESINESE VICINO ALLA “TOP TEN” NELLA RONDE DI POMARANCE

Un'ultima apparizione stagionale archiviata con un'undicesima posizione assoluta. Un risultato estremamente positivo per Max Giannini, di poco fuori dai “primi dieci” della Ronde di Pomarance con la piccola Citroen C2 R2 Max.




Chiesina Uzzanese, 27 novembre 2013 – E' stata una degna conclusione di stagione per il rallista chiesinese Massimiliano Giannini. In gara alla Ronde di Pomarance, appuntamento rallistico andato in scena sull'asfalto pisano sabato 23 e domenica 24 novembre, il neo testimonial di Hankook ha archiviato la programmazione stagionale 2013 con un'undicesima posizione assoluta, posizione che ha assunto ulteriore valore in virtù della presenza di vetture World Rally Car ai vertici della classifica generale.


L'ennesima conferma, per la Citroen C2 R2 Max con cui Massimiliano Giannini ed il copilota Filippo Tredici hanno affrontato i quattro passaggi della prova speciale “Valle della Trossa”, conclusa per buona parte dei chilometri a disposizione entro i margini delle prime dieci posizioni assolute.
Una gara, quella di Giannini, improntata in prospettiva futura e volta al perfezionamento della conoscenza delle nuove coperture Hankook, confermatisi redditizie in termini prestazionali.




Un anno positivo, il 2013 – ha commentato Max Giannini – che mi ha offerto la possibilità di gettare solide basi verso la programmazione della prossima stagione. Adesso, archiviata la parentesi di Zona, cercheremo di perfezionare la conoscenza con la Peugeot 208 R2B con cui affronterò i prossimi impegni”.
Prerogative importanti per il pilota di Chiesina Uzzanese, prossimo all'ufficializzazione di una stagione di elevato spessore.






Nella foto (copyright Valerio Incerpi): Max Giannini