giovedì 24 ottobre 2013

MOTORI ACCESI ALL'INDUSTRIAL VILLAGE: GRANDE FERMENTO PER L'ATTESO “VIA” DEL 1° TORINO MOTOR SHOW



Aspettative assecondate per la prima edizione della kermesse motoristica promossa da HRX-Happy Racer Motorsport, in scena domenica 27 ottobre sull'asfalto della struttura polivalente torinese. Grandi nomi e vetture dall'elevato “appeal”: un concentrato di spettacolarità pronto a confermare le premesse della vigilia.





Torino, 24 ottobre 2013 – Un palcoscenico desideroso di regalare spettacolarità ed agonismo. L'Industrial Village di Torino è pronto ad ospitare il 1° Torino Motor Show, kermesse organizzata da HRX-Happy Racer Motorsport che vedrà al suo “via” molti degli esponenti dell'automobilismo sportivo piemontese, chiamati a raccolta sull'asfalto della struttura polivalente nell'intera giornata di domenica 27 ottobre.
Forte del raggiungimento del tetto massimo di adesioni disponibili, il 1° Torino Motor Show si preannuncia come un confronto in grado di “abbracciare” diverse tipologie di vetture: dalle vetture Rally agli esemplari di Formula Challenge e Salita, dalle “habitué” della Pista alle leggendarie auto griffate Lancia.


Un appuntamento, quello promosso dal manager Agostino Alberghino, inserito nel contesto Formula Challenge Aci-Csai. Evento che punterà i riflettori sul tracciato torinese a partire dalle ore 7.30 di domenica, orario fissato per l'inizio delle sessioni di verifica tecnico sportiva. Dalle ore 10.00, poi, spazio all'agonismo: due ore e mezzo disponibili per le Qualificazioni e due ore per le Gare, in programma dalle ore 14.30.


AL “VIA” GLI ESPONENTI DI ZONA


Non mancheranno i “primattori” del rallismo piemontese. Dal torinese Claudio Marenco, atteso alla partenza su Peugeot 207 Super2000 ad Andrea Sala, accreditato a recitare un ruolo di prima fascia su Renault Clio R3. Non starà a guardare nemmeno Fulvio Florean, intento nel calarsi negli insoliti panni di pilota sul sedile della Abarth Grande Punto Super2000 così come Franco Augusto, su Renault Clio Super1600.
Un Torino Motor Show dalle grandi individualità: l'Industrial Village si renderà testimone delle evoluzioni di Antonio Da Rios, su Lancia Delta S4, di Andrea Pulvirenti, atteso “outsider” su Renault Clio R3 e di Simone Romagna, su Lancia Delta Integrale.
Ad elevare ulteriormente il livello qualitativo, poi, penseranno le KIA Venga da 1600 cc “assetto gara” protagoniste del Green Hybrid Cup, unico monomarca riservato a vetture “GPL”. Un binomio vincente, quello tra le energie alternative ed il motorsport. Concetti proposti da BRC, partner della kermesse torinese.




SPETTACOLO ASSICURATO DALLA LANCIA DELTA DI MIKI BIASION


Sarà Miki Biasion la “Guest Star” del 1° Torino Motor Show. Il due volte Campione del Mondo Rally, infatti, sarà capofila di una nutrita schiera di piloti su Lancia Delta Integrale protagonisti nella cornice riservata alle “Esibizioni”, valore aggiunto di una giornata votata alla spettacolarità.
A regalare emozioni penseranno anche la Lancia 037 di Giuseppe Carrara e le Lancia Delta S4 di Davide Momo e Marco Torterolo.


Il 1° Torino Motor Show sarà parte integrante di “Village in festa”, un concentrato di tradizionalità espresso dalla degustazione dei prodotti locali e dalla programmazione di una serie di attività in grado di riscuotere ampi consensi, dai corsi di guida per bambini a quelli relativi all'autodifesa personale per le donne. Una sinergia tra spettacolarità ed agonismo, suggellata da una delle realtà più brillanti del panorama motoristico internazionale.




Nella foto: la Peugeot 207 Super2000 di Claudio Marenco.




www.happyracermotorsport.com

SCUDERIA HAPPY RACER
Corso Duca degli Abruzzi, 88
TORINO - TO




e-mail: info@happyracer.it



MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com