domenica 18 novembre 2018

Un 2018 di vittorie per Corinne Federighi: "alle note" di Marco Runfola vince il Rally di Pomarance


La neo campionessa nazionale “femminile”, impegnata alle note del pilota Marco Runfola, centra il prestigioso “tris” nel classico appuntamento “rallyday” di fine stagione.




Massa (MS) – 18 novembre 2018


E’ la conferma di una stagione sportiva che ha visto concretizzarsi le più rosee aspettative, la vittoria di Corinne Federighi al Rally di Pomarance. Un successo – sulle strade della gara pisana – che la rallista massese ha condiviso con il pilota Marco Runfola, compartecipe di quello che è stato il terzo sigillo nell’albo d’oro dell’appuntamento che ha interessato le colline metallifere per l’intero fine settimana. Sul sedile destro della Renault Clio R3 messa a disposizione dal team SMD Racing, Corinne Federighi – “laureata” campionessa femminile nel Campionato Italiano Rally - ha regalato alla propria bacheca un nuovo trofeo, a concretizzazione di quello che era l’obiettivo prefissato: aggiudicarsi il prestigioso “tris” sulle viscide prove speciali dell’entroterra pisano.

Con i colori della scuderia Project Team, la driver apuana è riuscita ad esprimersi egregiamente anche nell’insolita veste di copilota, “incarico” che l’ha resa vincente già in due precedenti occasioni nella cornice offerta dal Rally di Pomarance, sempre al fianco del pilota di Cefalù. Una condotta, quella dell’equipaggio siculo-toscano, di assoluto spessore e caratterizzata da un avvio aggressivo, particolare che ha garantito la leadership nella classifica provvisoria, concretizzata all’arrivo della gara grazie ad un mix tra prestanza ed esperienza. Per Corinne Federighi la soddisfazione di aver archiviato la stagione agonistica con una nuova vittoria, ultimo “tassello” di una programmazione che l’ha resa protagonista nel Campionato Italiano Rally, da vincitrice della classifica “rosa” e nell’International Rally Cup, nelle vesti di copilota al fianco di Marco Runfola.

“Un appuntamento a cui io e Marco (Runfola ndr) tenevamo particolarmente – il commento, entusiasta, di Corinne Federighi all’arrivo – su strade che si sono confermate altamente selettive e di difficile interpretazione. Nessuna recriminazione, è andato tutto per il meglio e per tutto questo mi sento di ringraziare il team, compartecipe di una stagione da incorniciare”.



Nella foto: Corinne Federighi al Rally di Pomarance.


UFFICIO STAMPA – CORINNE FEDERIGHI