lunedì 16 luglio 2018

Lorenzo Veglia "in ombra" al Mugello

Variabili negative per il pilota torinese: il contatto con un avversario lo estromette da Gara 1.
Sfortunata anche la manche conclusiva, caratterizzata da un testacoda.




Leini (To), 16 luglio 2018



Non ha assecondato le rosee aspettative della vigilia, la parentesi toscana di Campionato Italiano Gran Turismo che ha impegnato – nel fine settimana – Lorenzo Veglia. Il pilota di Leini, portacolori del team Antonelli Motorsport, non è riuscito ad esprimere le potenzialità più congeniali al contesto a causa di una serie di variabili negative occorse in entrambe le sessioni di gara, sull’asfalto dell’Autodromo del Mugello.
Un impegno “in salita” per il pilota torinese, con la disputa delle prove libere contraddistinte dalla ricerca di un equilibrio appagante sul tracciato fiorentino. Un processo che ha interessato il team e dal quale ne è scaturito un miglioramento prestazionale in termini velocistici nel corso delle sessioni pre-gara.

Sensazioni positive che non sono state, tuttavia, concretizzate in Gara 1, dove a rallentare la “rincorsa” della Lamborghini Huracàn del driver piemontese è stato il contatto con la vettura di un diretto avversario. Un errore di valutazione che ha messo fuori causa la GT3 di Lorenzo Veglia proprio nel momento in cui stava sferrando l’attacco a posizioni migliori, nel corso di una manovra di sorpasso che non è stata concretizzata positivamente. Una problematica che si è rivelata determinante anche in Gara 2, con la partenza del pilota torinese dalla ottava posizione della griglia a causa di una penalità relativa al contatto della sessione del giorno prima.
Un particolare che non ha precluso a Lorenzo Veglia una condotta aggressiva archiviata con un testacoda occorso dopo aver conquistato la settima posizione e causato dalla presenza di acqua sull’asfalto, legato alla perdita di liquido da parte di un concorrente che precedeva la Lamborghini Huracàn del leinicese. Una variabile che si è rivelata determinante ai fini della posizione finale, con la vettura affidata per la seconda metà di gara al compagno di squadra Martin Vedel giunta ottava sotto la bandiera a scacchi.

Il Campionato Italiano Gran Turismo chiamerà all’impegno i suoi protagonisti dal 7 al 9 settembre a Vallelunga, manche che manderà in archivio la pausa estiva.


Nella foto (copyright free-Signori): Lorenzo Veglia in gara al Mugello.


UFFICIO STAMPA – LORENZO VEGLIA