sabato 30 dicembre 2017

1^ Coppa delle Ville Lucchesi, la scommessa di ACI Lucca dedicata alle "storiche"

Ufficializzata la programmazione dell’evento promosso dall’istituzione automobilistica lucchese: nei giorni 29 e 30 giugno 2018 riflettori puntati sulle vetture che hanno fatto la storia del motorsport internazionale

Lucca, 30 dicembre 2017 - Saranno le vetture che hanno fatto la storia del motorport internazionale le autentiche protagoniste della prima edizione della “Coppa delle Ville Lucchesi – Rally Storico”, gara inserita da Automobile Club Lucca nella programmazione sportiva della stagione 2018.
Un evento che, nei giorni 29 e 30 giugno, punterà i riflettori sugli esemplari in gara e sulle particolarità del territorio lucchese, soprattutto quello delle colline e delle ville che circondano il centro storico e la Piana di Lucca, a conferma di un connubio di elevata spettacolarità pronto a dare ulteriore risalto alle capacità organizzative dell’istituzione automobilistica lucchese. Riconoscimenti e impegni che valgono doppio, se si considerano i brillanti riscontri conseguiti a conclusione della dodicesima edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca, un biglietto da visita che ha garantito alla realtà motoristica locale un ruolo di primo piano a livello sportivo regionale e nazionale.
La Coppa delle Ville Lucchesi, che sorge e si sviluppa nello stesso territorio dove un tempo faceva lustro di sé il Rally dello Zoccolo, rappresenta una grande sfida per ACI Lucca: grazie a questa iniziativa, infatti, organizzata dall’Ente di via Catalani attraverso il Comitato organizzatore Eventi e Motori, l'Aci conta di confermare la propria posizione di rilievo in Italia, rientrando, di fatto, nella strettissima “cerchia” di Automobili Club organizzatori diretti di gare inserite nel calendario motosportivo nazionale.

Ampia e profondamente sentita la soddisfazione dei vertici di ACI Lucca ed esternata in modo particolare sia dal presidente, Luca Gelli che dal direttore, Luca Sangiorgio. «La scelta che abbiamo compiuto come Automobile Club Lucca di impegnarci in modo diretto in ambito sportivo – spiegano - conferma la rilevanza che lo sport riveste per l'Ente: per questo motivo abbiamo deciso di dotarci di una nostra licenza di organizzatore e scendere in campo per vivere in prima persona la passione del motosport, nel massimo rispetto delle regole e della sicurezza e con l'obiettivo principale e costante di far apprezzare e conoscere a quante più persone possibili la bellezza dello sport motoristico, sintesi perfetta di capacità meccaniche, cura stilistica, storia e professionalità». «La Coppa Ville Lucchesi – concludono - sarà anche un’occasione per promuovere il nostro territorio, facendo vivere ai partecipanti, che ci auguriamo numerosi, la bellezza del paesaggio e le ricchezze dei luoghi che saranno attraversati dalla gara».

1^ Coppa delle Ville Lucchesi – Rally Storico
Ufficio Stampa

Gabriele Michi
ph: 329.3318710

Clip Comunicare
ph: 347.8693211


sabato 23 dicembre 2017

Il Premio Rally ACI Lucca archivia il 2017 ed incorona i suoi "primattori".

L’ultimo appuntamento della kermesse, andato in scena sulle strade del Rally Il Ciocchetto, ha decretato il successo tra i copiloti di Maicol Rossi e di Giulia Serafini tra le “ladies” del volante. 



- Lucca, 23 dicembre 2017 -


E’ una disamina assolutamente positiva, quella analizzata a conclusione della 12^ edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca. La serie rallistica provinciale, promossa da ACI Lucca ed interessata da un vero e proprio record di adesioni, ha assegnato – sull'asfalto del suo ultimo appuntamento in programma, il Rally Il Ciocchetto – la vittoria a Maicol Rossi tra i copiloti e a Giulia Serafini nel confronto dedicato alle “ladies” del sedile sinistro, quello che spetta ai piloti.
Due conferme che vanno a completare un quadro complessivo che, nei restanti confronti, era già stato ufficializzato a conclusione del penultimo appuntamento, quello del Rally di Pomarance, dove a prevalere definitivamente nella classifica piloti era stato Gabriele Catalini.
Un appuntamento, quello andato in scena tra le curve della tenuta “Il Ciocco”, che ha deciso la gerarchia delle posizioni da podio assoluto. A guadagnare la seconda piazza tra i piloti, alle spalle di Gabriele Catalini, è stato Fabio Pinelli, secondo tra le vetture di classe R3C su Renault Clio a danno di Mauro Lenci, assente sulle strade della Mediavalle ma comunque risultato terzo sul podio assoluto conclusivo. Una posizione condivisa con Alessio Lucchesi, primo leader della dodicesima edizione del Premio Rally ACI Lucca ma assente nella fase finale della programmazione, particolare che non gli ha negato la "top three".Tra i copiloti Under 25, conferma l'ottimo trend il garfagnino Michele Friz, già vincitore della categoria giovanile nell'appuntamento precedente ma protagonista del primato al “Ciocchetto” tra i diretti avversari della classe N1. A conquistare il primato nel confronto femminile piloti è stata Giulia Serafini, al centro di una condotta valsa la leadership tra le vetture da 1600 cc di Gruppo N ma soprattutto il sorpasso a Luciana Bandini, assente nell'ultima manche.

Tra i copiloti, a festeggiare la vittoria assoluta è Maicol Rossi. Un'assegnazione ufficializzata a conclusione della gara, quando il conteggio degli scarti a disposizione ha fugato gli ultimi dubbi. Per il copilota della Mediavalle una prima posizione del podio suggellata dalla supremazia nei confronti di Simone Marchi, anch'egli già vincitore tra i navigatori Under 25 e protagonista di uno sfortunato ritiro tra le curve del “Ciocchetto”. Terza piazza e leadership nel confronto femminile riservato ai copiloti per Manuela Milli, anch'egli al centro di un ritiro – nella quarta speciale – sul sedile della Peugeot 208 R2. 
La nuova edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca verrà presentata in occasione del “Gran Galà del Motorsport” in programma nella serata di sabato 3 febbraio. Nel medesimo contesto verranno premiati i vincitori della programmazione appena archiviata.

Nella foto FREE PRESS di Thomas Simonelli: in gara, la vincitrice del confronto femminile-piloti:Giulia Serafini.


Premio Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
Facebook: Premio Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

lunedì 11 dicembre 2017

Corinne Federighi torna al volante: la "primattrice" dell'Ircup in gara al Rally Il CIocchetto

Ultimo impegno stagionale per Corinne Federighi, a chiusura di una stagione che l’ha resa vincitrice del trofeo femminile nell’International Rally Cup. La pilota massese affronterà, nel fine settimana, il Rally Il Ciocchetto al volante della Renault Clio R3C che l’ha resa protagonista in ambito nazionale.



Massa (MS), 11 dicembre 2017


Regalarsi una cornice dove l’agonismo si amalgama alla tradizione del motorsport nazionale. Questi i presupposti che hanno portato Corinne Federighi a scegliere il Rally “Il Ciocchetto” come contesto nel quale tornerà a saggiare le potenzialità della Renault Clio R3C, a conclusione di una stagione che – proprio con la vettura francese – l’ha vista centrare il massimo risultato nel confronto femminile dell’Ircup 2017.
La pilota massese, vincitrice al recente Rallyday di Pomarance nelle vesti di copilota, sarà al via della “classica” di fine stagione a Castelvecchio Pascoli condividendo la vettura messa a disposizione da SMD Racing con Monica Cicognini, chiamata “alle note” dopo la collaborazione stagionale che ha portato al raggiungimento della vittoria nel campionato promosso da Pirelli.

Una partecipazione che vedrà la portacolori della scuderia Island Motorsport cimentarsi tra le curve della tenuta de “Il Ciocco” senza particolari obblighi di classifica ma con l’obiettivo di regalarsi l’ultima apparizione stagionale in un confronto che prenderà il via sabato 16 dicembre alle ore 15 e che si articolerà su due tappe, con l’arrivo finale previsto alle ore 11 di domenica 17.

“Una bella occasione per tornare in Toscana dopo la vittoria di Pomarance – ha commentato Corinne Federighi –dopo l’esperienza da copilota vissuta al fianco di Marco (Runfola n.d.r.) tornerò al volante della mia Renault Clio R3C con Monica Cignognini. L’ occasione per salutare una stagione che ci ha sorriso e che, spero, possa essere di buon auspicio per il 2018”.


Nella foto: Corinne Federighi in una foto d’archivio (Actualfoto-free copyright).


UFFICIO STAMPA – CORINNE FEDERIGHI
tel: 329/3318710