domenica 1 ottobre 2017

Leopoldo Maestrini su Skoda Fabia R5 a "Due Valli" e "Trofeo Maremma"

Il pilota di Scarlino ufficializza la programmazione del finale di stagione: sarà sotto il segno di Skoda, con la partecipazione all'ultimo appuntamento di Campionato Italiano Rally e – la settimana seguente – all'evento di casa: il Trofeo Maremma. Al suo fianco, nel ruolo di copilota, siederà Daniele Michi.




- Scarlino (GR), 2 ottobre 2017-


Sarà a tinte tricolori, l'immediato futuro di Leopoldo Maestrini. Il pilota di Scarlino, già protagonista nella prima metà di stagione rallistica, sarà tra i partenti al Rally Due Valli, ultimo appuntamento di Campionato Italiano Rally in scena dal 12 al 15 ottobre a Verona.
Una gara test sul sedile della Skoda Fabia R5, vettura con la quale Leopoldo Maestrini ha affrontato l'edizione 2016 del “Trofeo Maremma”, l'unica al volante dell'esemplare della factory ceca.
Ad affiancare alle note il driver grossetano sarà Daniele Michi, copilota con il quale Maestrini ha condiviso l'abitacolo in occasione del Rallye Elba di inizio stagione. Una “Prima” che vedrà il portacolori della scuderia Maremmacorse 2.0 supportato dal team P.A. Racing, struttura che metterà a disposizione la propria Skoda Fabia R5.

Un impegno al quale seguirà, in modo estremamente ravvicinato e con la medesima vettura, la partecipazione al “Trofeo Maremma”, ultimo appuntamento di Campionato Regionale in programma nei giorni 21-22 ottobre, ovvero la settimana seguente al Rally “Due Valli”. Anche in questa occasione, ad affiancare il pilota scarlinese sarà Daniele Michi.

Saranno due gare da affrontare a scopo didattico – ha commentato Maestrini – cercando di assimilare al meglio le caratteristiche di questa vettura. Un nuovo, primo, approccio con la Skoda, con la quale conto di presentarmi al via anche nella stagione 2018. In ottica futura, saranno determinanti queste due gare, specialmente il Rally Due Valli dove dovrò confrontarmi su strade mai affrontate prima d'ora. Il Trofeo Maremma, la settimana seguente, avrà comunque un sapore particolare proprio per le emozioni che regala quella che è la mia gara di casa. Logico che conti di fare bene ma l'obiettivo è comunque quello di affinare il feeling avviato con la vettura la settimana precedente a Verona”.


Nella foto FREE PRESS: Leopoldo Maestrini.


UFFICIO STAMPA – LEOPOLDO MAESTRINI

MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710



Seguici su Facebook: Leopoldo Maestrini

Seguici su Twitter: @Leo_Maestrini