martedì 30 maggio 2017

Weekend tricolore per Lorenzo Veglia: il torinese atteso a Misano per il Campionato Italiano GT


Dopo il podio di classe PRO-AM conquistato nell’avvio di campionato, a Imola, il pilota di Leini è chiamato a rendersi protagonista sull’asfalto di Misano, al volante della Lamborghini Huràcan GT3 del team Antonelli Motorsport.




- Leini (TO), 30 maggio 2017-


Confermare le ottime sensazioni destate nella gara d’esordio stagionale, concretizzate con un podio di classe Pro-Am ed una doppia top ten. Queste le prerogative di Lorenzo Veglia, chiamato alla seconda gara del Campionato Italiano GT in scena a Misano nel fine settimana. Al volante della Lamborghini Huracàn GT3 messa a disposizione dal team Antonelli Motorsport, il pilota di Leini sarà al via con la convinzione di poter “fare leva” sulle sessioni di test programmate nel periodo antecedente il confronto sui chilometri del Misano World Circuit. Particolare che ha permesso al team di preparare al meglio la trasferta adriatica ed al giovane torinese di sviluppare ulteriormente il feeling con la vettura.

Abbiamo lavorato sodo con il team, cercando di migliorarsi dopo l'esordio di Imola – il commento di Lorenzo Veglia a pochi giorni dalla gara – a Misano avremo quindi un termine di paragone importante, avendo come base di partenza un risultato comunque positivo. Partiamo fiduciosi come al solito, consapevoli dell'elevato tasso qualitativo di una programmazione come quella tricolore”.

Ad inaugurare il weekend firmato Acisport – condiviso con lo svizzero Alain Valente - saranno le prove libere, previste nella giornata di venerdì 2 giugno. L’indomani, i protagonisti saranno invece chiamati dal cronometro per le prove ufficiali e per i quarantotto minuti ed un giro di Gara 1. Domenica pomeriggio in programma lo svolgimento di Gara 2, atto conclusivo di una programmazione di elevato impatto mediatico.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Claudio Signori): Lorenzo Veglia in gara ad Imola.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710



Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official






domenica 7 maggio 2017

Alessio Lucchesi e Simone Marchi nuovi leader del Premio Rally ACI Lucca

I conduttori lucchesi si assicurano rispettivamente la “testa” delle classifiche riservate a piloti e navigatori grazie al punteggio conseguito sull'asfalto del recente Rally della Valdinievole. Continua il trend positivo di Giulia Serafini, leader tra le “ladies” del volante.



- Lucca, 8 maggio 2017 -


Ha ampliato il proprio ventaglio di accreditati al successo finale, il Premio Rally Automobile Club Lucca. La kermesse motoristica provinciale, promossa da ACI Lucca e che – proprio nella sua attuale programmazione - ha raggiunto il record di iscritti, ha registrato un'altra variazione nell'attico delle classifiche assolute, con Alessio Lucchesi nuovo leader tra i piloti e Simone Marchi "primattore" tra i copiloti.

Un'evoluzione di alto contenuto agonistico concretizzata grazie all'acquisizione dei punteggi relativi al recente Rally della Valdinievole, andato in scena nella provincia di Pistoia, a Larciano, e che ha consegnato la "testa" della classifica piloti ad Alessio Lucchesi, secondo di classe N1 nell'appuntamento pistoiese con una Rover MG 105 ZR. Alle sue spalle, con un ritardo in classifica provvisoria di otto lunghezze, il vincitore del Gruppo N Riccardo Lombardi, al centro di una prestazione sopra le righe al volante della datata Opel Astra GSI. Una condotta che ha assicurato al pilota lucchese l'undicesima posizione assoluta e la "scia" verso il vertice condivisa con il campione in carica provinciale Gabriele Catalini, vincitore della classe N1 al volante di una Peugeot 106.

A comandare tra i copiloti è Simone Marchi, compartecipe del risultato conquistato da Riccardo Lombardi sulle strade pistoiesi. Per il navigatore di Pescaglia una leadership avallata da dieci punti di vantaggio sull'inseguitore Leonardo Matteoni, secondo di classe A0 a Larciano su una Fiat Seicento. Terzo sul podio della "provvisoria" Maicol Rossi, abituale copilota di Gabriele Catalini. Una posizione condivisa con Pietro Brugiati, allineato alla terza forza tra gli esponenti del sedile destro nonostante l'assenza dalle speciali del Rally Valdinievole.

Nelle classifiche riservate ai conduttori femminili, a prevalere tra i piloti è Giulia Serafini, vincitrice della Coppa Femminile a Larciano mentre, tra i copiloti, conferma la leadership Elisa Filippini. Tra gli Under 25, a primeggiare tra i piloti è il versiliese Mattia Vita – protagonista al Rally Il Ciocco – mentre nel confronto riservato ai codriver è stato registrato il doppio primato per il leader assoluto Simone Marchi.
Il prossimo appuntamento del Premio Rally Automobile Club Lucca vedrà i protagonisti cimentarsi tra le prove speciali del Rally di Casciana Terme, in programma nei giorni 20-21 maggio.


Nella foto FREE PRESS di Thomas Simonelli: il leader Alessio Lucchesi in azione al Rally Valdinievole..


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

martedì 2 maggio 2017

Esordio convincente per Lorenzo Veglia: nella top ten della "Prima" di Campionato Italiano GT

Il ventenne driver di Leini archivia la gara inaugurale di Campionato Italiano GT con una settima posizione finale in Gara 1 ed una ottava in Gara 2. Ottime, le sensazioni destate sulla Lamborghini Huracàn GT3 del team Antonelli Motorsport, garanti della seconda piazza di classe “Pro-Am” in entrambe le sessioni di gara.




- Leini (TO), 2 maggio 2017-


Si sono rivelate più che positive, le sensazioni destate a conclusione dell'esordio nel Campionato Italiano GT da parte di Lorenzo Veglia. Il ventenne driver di Leini, dopo aver conquistato il titolo di Campione del Mondo “Pro-AM” nel Super Trofeo Lamborghini Blancpain – nella passata stagione – ha archiviato la gara inaugurale della serie nazionale centrando la “top ten” in entrambe le sessioni di gara a disposizione e la seconda posizione di classe sull'asfalto dell'Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola.

Al volante della Lamborghini Huracàn GT3 messa a disposizione dal team Antonelli Motorsport ed alternandosi al volante con lo svizzero Alain Valente, il pilota torinese ha centrato una settima piazza finale in Gara 1 ed una ottava in Gara 2, dopo aver concluso le prove di qualificazione assicurandosi la nona posizione di partenza in entrambe le manche.
Un esordio convincente, al netto di alcuni problemi di setup riscontrati nelle fasi iniziali del weekend tricolore, legittima conseguenza di una conoscenza della GT3 di “casa” Antonelli ancora approssimativo. Particolare che non gli ha tuttavia negato la seconda posizione di classe in entrambe le sessioni di gara.

Credo proprio di potermi ritenere soddisfatto – ha commentato Lorenzo Veglia a conclusione della gara inaugurale – tenendo presente che il feeling con la vettura ha notevoli margini di miglioramento grazie ai test che effettueremo prima della seconda gara in calendario. Per Misano avremo senz'altro affinato quei particolari che ci hanno fatto faticare in alcuni frangenti, contando quindi già su una buona base di partenza. I tempi fatti registrare sono incoraggianti, il team si è confermato eccellente così come il mio compagno di squadra. Per Misano mi aspetto quindi un miglioramento, sia come prestazione personale che come setup della vettura, sulla quale lavoreremo per presentarci al meglio”.



Nella foto FREE PRESS (concessa da Claudio Signori): Lorenzo Veglia in gara ad Imola.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710




Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official