mercoledì 29 marzo 2017

Emanuel Forieri al "via" del Rally delle Colline Metallifere e Val di Cornia

Il pilota follonichese atteso protagonista sulle strade del rinnovato appuntamento “rallyday”, in scena nel fine settimana nella provincia di Livorno.



- Follonica (GR), 29 marzo 2017 -

Riparte dalle strade “amiche”, la programmazione rallistica di Emanuel Forieri.
Il pilota di Follonica sarà infatti al “via” del Rally delle Colline Metallifere e Val di Cornia, in programma questo fine settimana nella provincia di Livorno, con partenza da Venturina ed arrivo, domenica 2 aprile, a Piombino.
Due, le prove speciali da ripetere per tre volte: “Campiglia” e “Sassetta”, con i sette chilometri di quest’ultima che hanno richiamato un ricco plateau di partecipanti, essendo da sempre considerata l’”università delle curve” tra gli addetti ai lavori della specialità.

Emanuel Forieri avrà a disposizione una Renault Clio Williams curata tecnicamente dal team RS Sport, vettura con la quale cercherà di ritagliarsi un ruolo di primo piano nel confronto riservato alle “duemila” francesi ed intitolato alla memoria di Leonardo Tucci, pilota livornese scomparso nel 2012.

L’idea di partecipare alla gara su Renault Clio Williams è strettamente legata al ricordo di Leonardo – ha commentato Forieri a pochi giorni dalla gara – ripartiamo quindi da questa vettura, con la quale credo ci siano tutti i migliori presupposti per puntare alle zone alte della classifica”.

Il Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia vedrà Forieri affiancato da Marco Lupi, copilota con il quale ha già condiviso i risultati delle passate stagioni. Ad assistere la programmazione 2017 del pilota follonichese sarà la scuola di pilotaggio D6 mentre, per l'aspetto logistico, l'onere spetterà ancora alla scuderia Jolly Racing Team.


Nella foto (FREE copyright, IMAGING): Emanuel Forieri.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

venerdì 24 marzo 2017

Luca Panzani al comando di un Premio Rally ACI Lucca "da record"

Il pilota lucchese, settimo assoluto al Rally Il Ciocco, si porta al comando della kermesse rallistica provinciale. Pietro Brugiati e Elisa Filippini leader tra i copiloti. E' record di adesioni: superata abbondantemente quota 90 iscritti.



- Lucca, 24 marzo 2017 -


E' Luca Panzani il nuovo leader del Premio Rally Automobile Club Lucca.
Il pilota lucchese, già protagonista nella kermesse con la vittoria dell'edizione 2012, ha centrato la settima posizione assoluta ed il successo tra le vetture "aspirate" da 2000 cc al Rally Il Ciocco, appuntamento inaugurale di Campionato Italiano Rally coincisa con il debutto sulla Peugeot 207 S2000.
Una performance convincente che lo ha proiettato al comando della serie promossa da ACI Lucca, premiata dal record di adesioni da parte dei conduttori lucchesi: in occasione del Rally Il Ciocco è stata ampiamente superata quota novanta iscritti, con ottime prerogative in vista del prossimo appuntamento in calendario. E proprio la "top ten" centrata nel confronto riservato ai massimi esponenti del rallismo nazionale ha permesso a Luca Panzani di superare Daniel Bozzoli, terzo tra le vetture da 1600 cc di Gruppo N, su Peugeot 106. A dividere i primi due interpreti della classifica sono tredici punti, un distacco nel quale si è rivelata determinante la scelta di gara da parte di entrambi, con Luca Panzani assecondato da un punteggio decisamente più "redditizio" in virtù della sua partecipazione al Campionato Italiano Rally, di cui ormai è habitué.
Terza piazza di classe anche per Alessio Lucchesi, su Rover MG, distante solo tre punti dalla seconda posizione.

Confronto "tricolore" positivo anche per Pietro Brugiati, compartecipe della vittoria di Stefano Martinelli tra i pretendenti al Trofeo Suzuki. Per il copilota di Villa Collemandina il primato tra le Suzuki Swift è valso la leadership provvisoria, seppur condivisa con Elisa Filippini. Per la copilota della Mediavalle, determinante è stato il raggiungimento della quinta piazza assoluta finale e della vittoria di classe nel contesto "regionale", sulla Renault Clio S1600 di Simone Catanzano. Terzo, a tre punti dal vertice, Nicolò Micheletti. Il copilota di Barga si è reso protagonista tra le strade "amiche", conquistando il successo nella classe N2 su Peugeot 106.
Tra gli Under 25, a comandare rispettivamente nella classifica piloti ed in quella riservata ai codriver sono Marco Zingaro e Jasmine Manfredi, con quest'ultima protagonista anche tra le "ladies" del sedile destro.
Il prossimo appuntamento del Premio Rally Automobile Club Lucca vedrà i conduttori iscritti cimentarsi tra le prove speciali del Rally della Valdinievole, in programma a Larciano nei giorni 22-23 aprile.



Nella foto FREE PRESS concessa da Thomas Simonelli: Luca Panzani in azione al Rally del Ciocco.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

mercoledì 1 marzo 2017

Avvio in grande stile per il Premio Rally Automobile Club Lucca

La dodicesima edizione della kermesse rallistica registra una significativa partecipazione già in occasione della gara d'avvio, sulle prove speciale del Rally del Carnevale, confermando il proprio “appeal” nel motorsport regionale.



- Lucca, 29 febbraio 2017 -


Ha assegnato i primi punteggi, il 12° Premio Rally Automobile Club Lucca.
La nuova edizione, inaugurata dall'asfalto del Rally del Carnevale – andato in scena lo scorso fine settimana sulle strade della Versilia - ha confermato il trend espresso dalla serie promossa da ACI Lucca nelle precedenti edizioni, testimoniando un'ottima risposta in termini di adesioni da parte dei protagonisti del contesto rallistico provinciale.

Un primo "contatto" con la programmazione 2017 che ha assecondato a pieno le prerogative del comitato organizzatore, entusiasta del doppio risultato acquisito nel confronto in format "Rally Day": grande partecipazione ed alta competitività, elementi che hanno caratterizzato la prima classifica stilata.
Ad essere incoronati primi leader nella classifica piloti sono stati Daniel Bozzoli ed Alessio Lucchesi, rispettivamente vincitori nelle classi N2 ed N1. Una prestazione, quella di Daniel Bozzoli, che ha garantito al pilota lucchese la "top ten" assoluta, con la sua Peugeot 106 giunta all'arrivo sul lungomare di Viareggio in nona posizione.
Medesimo punteggio conquistato da parte di Alessio Lucchesi, primattore nella classe riservata alle vetture "fino a 1400 cc" al volante della Rover MG.
A dividersi la seconda piazza provvisoria – a tre lunghezze dalla vetta del podio - sono Roberto Orsi, secondo in classe N2 su Peugeot 106, Andrea Simonetti (quinto assoluto su Renault Clio R3C) e Marco Zingaro, primo leader tra gli Under 25, secondo di classe su Fiat Seicento. Una vera e propria "bagarre" in alta classifica, alimentata dal significativo numero di adesioni riscontrate.

A comandare la classifica riservata ai copiloti è la vincitrice assoluta del Rally del Carnevale, Elisa Filippini, compartecipe del successo del pilota emiliano Luciano D'Arcio su Renault Clio Williams. Una leadership condivisa con Giuseppe Bernardi, vincitore nella classe N3 su Renault Clio ed Alessio Pellegrini, codriver del "primatista" Alessio Lucchesi.
Il 12° Premio Rally Automobile Club Lucca chiamerà a raccolta i propri iscritti in occasione del Rally del Ciocco, appuntamento inaugurale di Campionato Italiano Rally in programma dal 16 al 19 marzo a Castelvecchio Pascoli.


Nella foto FREE PRESS concessa da Thomas Simonelli: la Peugeot 106 di Daniel Bozzoli.

Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
trofeo@rallylucca.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com