mercoledì 31 agosto 2016

Francesco Paolini all'assalto del titolo al "Valli Cuneesi"

Il pilota di Montieri costretto ad un solo risultato per centrare la vittoria finale nel campionato Ircup: primeggiare nella “Power Stage” ed in gara. Un obiettivo che cercherà di concretizzare affiancato da Marco Nesti sulla Peugeot 106 Kit.



- Montieri (GR), 31 agosto 2016 -


Un solo risultato possibile per concretizzare le ambizioni di inizio stagione: la vittoria di categoria. Quanto basta per obbligare Francesco Paolini ad una condotta aggressiva sull'asfalto del Rally delle Valli Cuneesi, appuntamento finale del campionato International Rally Cup in scena questo fine settimana nella provincia piemontese.
Per il pilota di Montieri, reduce dalla vittoria al Rally del Casentino di metà luglio, sarà fondamentale vincere la “Power Stage” - la prova speciale con più alto punteggio – e centrare il successo nella gara. Due risultati obbligati per il maremmano, grazie ai quali concretizzerebbe la vittoria in campionato sul sedile della Peugeot 106 Kit messa a disposizione dal team SMD Racing.

Affiancato “alle note” da Marco Nesti, copilota con il quale ha imbastito la programmazione sportiva 2016, il portacolori della scuderia Jolly Racingteam affronterà le otto prove speciali in programma con l'intento di primeggiare ed elevarsi campione, facendo suo il titolo di raggruppamento. Il Rally Valli Cuneesi prenderà il via da Dronero alle ore 17 di venerdì 2, sede di arrivo nella prima serata di sabato e teatro di quella che si preannuncia come un'esaltante “finalissima” del campionato Ircup.
Un unico risultato disponibile per Paolini, la vittoria, resa obbligatoria a causa del ritiro occorso nell'appuntamento inaugurale della stagione sulle strade del Rally del Taro.



Nella foto (FREE COPYRIGHT – Videorally: Francesco Paolini in azione.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

lunedì 29 agosto 2016

Corinne Federighi sempre più leader nel "Tricolore" femminile

La ventiduenne pilota massese centra il doppio successo sull'asfalto del Rally del Friuli e conferma la leadership nel confronto di Coppa Aci equipaggi femminili.



- Massa (MS), 30 agosto 2016 -


E' sotto il segno della vittoria che si è concluso il Rally del Friuli di Corinne Federighi. La giovane pilota massese – grazie al successo di categoria in ambedue le gare in programma – ha così confermato la leadership in classifica, confermando le ottime sensazioni destate in occasione del recente Rally di San Marino, “teatro” del sorpasso sulla diretta avversaria nel confronto riservato agli equipaggi femminili nel Campionato Italiano Rally.
Al volante della Renault Clio R3C messa a disposizione dal team SMD Racing ed affiancata dalla copilota Jasmine Manfredi, la portacolori della scuderia Island Motorsport si è resa protagonista di una condotta crescente nella gara iniziale, archiviata con una rimonta valsa il successo sui chilometri dell'ultima prova speciale.
Una progressione resa possibile dalle migliorie effettuate dal team sulla vettura nel corso della prima giornata di gara, particolare che ha permesso alla pilota apuana di consolidare il primato di categoria.

Nessuna incertezza nella sessione di gara conclusiva, con le ultime quattro “speciali” in programma che hanno elevato la performance della pilota massese, consacrata ancora vincitrice all'arrivo di Cividale del Friuli.
Il prossimo appuntamento di Campionato Italiano Rally vedrà Corinne Federighi sulle strade del Rally di Roma Capitale a fine settembre.

Corinne Federighi: “Torno a casa con una doppia vittoria, sempre più consapevole di avere a disposizione una vettura altamente performante, alla quale tuttavia mi sono dovuta riadattare dopo una prima parte di stagione alquanto sfortunata. In Friuli sono partita con l'obbligo di avere un solo risultato disponibile, il massimo per confermare le prerogative di inizio stagione. In Gara 1 ho forse peccato di troppa cautela, accusando anche alcuni problemi di assetto che il team ha prontamente azzerato con le modifiche attuate al service. Il loro supporto si è rivelato ancora una volta fondamentale”.



Nelle foto Actualfoto (FREE copyright): Corinne Federighi al Rally del Friuli.



UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

lunedì 22 agosto 2016

Corinne Federighi al Rally del Friuli per consolidare la leadership "rosa"


La ventiduenne pilota massese torna sulle strade del Campionato Italiano Rally dopo la pausa estiva con l’intento di “allungare” nella classifica di Coppa Aci equipaggi femminili.



- Massa (MS), 22 agosto 2016 -


E’ pronta ad impugnare nuovamente il volante della Renault Clio R3C, Corinne Federighi. La pilota di Massa è attesa dall’asfalto del Rally del Friuli Venezia Giulia, appuntamento di Campionato Italiano Rally che prenderà il via venerdì 26 agosto ed interesserà Cividale del Friuli per l’intero weekend.

Assistita tecnicamente dal team SMD Racing, struttura con cui è riuscita a conquistare la leadership nella classifica dedicata agli equipaggi femminili in occasione del Rally di San Marino, Corinne Federighi cercherà di sfruttare al meglio l’appuntamento su fondo asfaltato per conquistare il massimo punteggio e consolidare lo status di leader. Al suo fianco, nel ruolo di copilota, ci sarà ancora Jasmine Manfredi, parte integrante di una programmazione stagionale di grande intensità.

Per la portacolori della scuderia Island Motorsport, l’occasione di confermare le buone sensazioni destate nell’ultimo impegno di campionato, a conclusione di una prima metà di stagione caratterizzata da problematiche di natura meccanica ed un problema fisico che ne ha limitato le potenzialità.
Il Rally del Friuli accenderà i motori delle vetture protagoniste venerdì 26, con lo shakedown, la partenza della gara e la disputa della prova spettacolo. Al giorno seguente saranno sei le speciali da affrontare mentre, a concludere il fine settimana agonistico – domenica – i tratti cronometrati saranno quattro, con arrivo a Cividale nel Friuli nel primo pomeriggio.

Con la squadra abbiamo effettuati test su fondo asfaltato, proprio in preparazione a questa gara – ha commentato Corinne Federighi – concentrandosi principalmente sull'accrescimento di quello che a tutti gli effetti è un nuovo feeling tra me e la Clio R3C. L'obiettivo è quello di conquistare il massimo punteggio, per allungare in classifica”.

Nelle foto Actualfoto (FREE copyright): Corinne Federighi e Jasmine Manfredi a Sanremo.



UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com



giovedì 18 agosto 2016

A Marliana va in scena la solidarietà: sabato 27 agosto “#bastapoco” a favore di “We Love Anastasia”

Marliana (Pistoia), 18 agosto 2016


Sarà una giornata interamente dedicata alla solidarietà, quella che coinvolgerà Marliana sabato 27 agosto. Un evento a scopo benefico denominato dai promotori #bastapoco e promosso dall’associazione “We Love Anastasia”, dal Circolo della Misericordia e dal G.S. Marliana 1969. La finalità della programmazione è quella di raccogliere fondi da devolvere all’associazione pistoiese nata da un anno e che garantisce assistenza domiciliare pediatrica gratuita ai bambini affetti da patologie oncologiche. Un percorso che ha permesso l’assunzione di un’infermiera qualificata con esperienza in oncoematologia oltre al sostegno di una psicologa in grado di affiancare sia il bambino che la famiglia duranti le fasi della malattia.

Due, gli eventi in programma nella giornata. Ad inaugurarla sarà la partita di calcio tra la formazione di “We Love Anastasia” (composta da amici del padre della bambina tra cui l'ex-Pistoiese Alberto Nardi) e la squadra locale, sul prato del campo sportivo “Lorenzo Niccolai”. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 16,30.

A seguire - dalle ore 20,00 – la cena “sotto le stelle” predisposta in Piazza del Popolo con la presenza del clown Mammolo e la musica di Luisa 65; sarà l'occasione anche per presentare la “New Team Running”, una nuova sezione di atletica del gruppo sportivo Marliana 1969. Il ricavato della cena sarà interamente devoluto all’associazione “We Love Anastasia”.

Le prenotazioni per partecipare alla cena saranno accettate fino ad esaurimento posti, contattando il numero 0572/66266.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

ph: 329/3318710

lunedì 1 agosto 2016

E' podio per Lorenzo Veglia a Spa: il torinese secondo in Gara 2 nella "PRO-AM" del Super Trofeo Europe Lamborghini

Il pilota di Leini, protagonista di una prestazione aggressiva sulla Lamborghini Huracàn del team Antonelli Motorsport, si congeda dall'appuntamento belga con una seconda posizione di categoria nella sessione conclusiva.




- Leini (TO), 1 agosto 2016 -


E' andato in archivio con i festeggiamenti sul podio, l'appuntamento “griffato” Lamborghini che ha interessato Lorenzo Veglia nel fine settimana. Il pilota di Leini, da alcuni anni al centro di ottime prestazioni in ambito internazionale, ha centrato la seconda posizione di categoria “PRO-AM” nella sessione di gara conclusiva della manche di Super Trofeo Lamborghini Europe, andata in scena sul tracciato di Spa-Francorchamp.
Una prestazione che ha visto il diciannovenne torinese ed il compagno di squadra Andrea Fontana recuperare posizioni a margine di una condotta conservativa nelle prove libere, caratterizzate da fondo bagnato e da una scelta di gomme non particolarmente congeniale alle caratteristiche di fondo nelle “qualifiche” di Gara 1, caratterizzata da una partenza in diciassettesima posizione ed una rimonta fino alla undicesima, risultato che ha garantito una quinta piazza di categoria nonostante un contatto subito che ha compromesso la convergenza della vettura.

Condizioni più favorevoli in Gara 2, dove la quarta posizione conquistata nelle prove di qualificazione è stata concretizzata con l'arrivo sotto la bandiera a scacchi da sesto classificato, secondo di categoria.
Un risultato che ha reso compartecipe il team Antonelli Motorsport, squadra che ha messo a disposizione la Lamborghini Huracàn al leinicese e che lascia intravedere rosee aspettative in vista del prossimo appuntamento in programma, a settembre sul tracciato nel Nurburgring.

Una gara ricca di problematiche, dove le segnalazioni di vetture ferme nelle sessioni di prove libere non ci hanno consentito di testare al meglio la vettura – il commento di Lorenzo Veglia – alla resa dei conti portiamo a casa un podio che ci gratifica, una buona base di partenza su cui lavorare in vista degli appuntamenti autunnali”.



Nella foto FREE PRESS (concessa da Claudio Signori): Lorenzo Veglia a Spa.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710




Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official