lunedì 18 luglio 2016

Francesco Paolini "mattatore" al Rally del Casentino: vittoria e leadership di raggruppamento

Il pilota di Montieri centra il successo con la Peugeot 106 Kit nell'appuntamento “internazionale” in scena sulle prove speciali del Rally del Casentino ed ora comanda la classifica di categoria.



- Montieri (GR), 18 luglio 2016 -


Vittoria e leadership di categoria: non poteva concludersi più degnamente il Rally del Casentino di Francesco Paolini. Il pilota di Montieri, protagonista nel campionato International Rallt Cup, ha centrato il successo di raggruppamento nell'appuntamento andato in scena questo fine settimana sulle prove speciali della provincia di Arezzo, insediando il comando di classe fin dal secondo tratto cronometrato e concretizzando sulla pedana d'arrivo di Bibbiena un risultato valso la testa della classifica provvisoria di campionato. Una doppia soddisfazione per il driver grossetano, autore di una prestazione valsa la supremazia su vetture di caratura superiore.

Al volante della Peugeot 106 Kit messa a disposizione dal team SMD Racing ed assecondato “alle note” da Marco Nesti, copilota di Massa Marittima, Francesco Paolini ha definitivamente archiviato il prematuro ritiro accusato sui fondi del Rally del Taro, manche inaugurale di campionato, riuscendo a colmare il gap e confermando i presupposti di vittoria finale espressi a margine della stesura del programma stagionale.
Per il portacolori della scuderia Jolly Racingteam una vittoria conquistata in una delle gare più selettive del panorama motoristico nazionale, impreziosita dai trentasette chilometri della prova speciale conclusiva “Talla”, un vero e proprio banco di prova per gli interpreti della serie promossa da Pirelli.

Pur avendo già affrontato in passato i chilometri di questa gara, sono rimasto impressionato dalle condizioni di alta selettività offerte dalla prova speciale finale – il commento di Francesco Paolini a fine gara – chilometri di fondo molto sporco dove ogni minimo errore in impostazione di traiettoria avrebbe potuto pregiudicare quanto fatto di buono fino a quel momento. Una gara partita in sordina, con una scelta di gomme non congeniale nella speciale d'apertura ma indirizzata sui giusti binari fin dal secondo tratto, con una condotta aggressiva che ci ha garantito l'obiettivo prefissato, ovvero la conquista del primato in classifica”.

La “cavalcata” internazionale di Francesco Paolini proseguirà con il Rally delle Valli Cuneesi, in scena a metà settembre. Per il pilota grossetano, poi, i riflettori del finale di stagione saranno puntati sulla partecipazione al Trofeo Maremma.


Nella foto (FREE COPYRIGHT – Thomas Simonelli): Francesco Paolini in azione al “Casentino”.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com