mercoledì 30 marzo 2016

Emanuel Forieri riparte dal "Colline Metallifere": svelata la programmazione stagionale del rallista follonichese


Saranno cinque, gli appuntamenti inseriti nella programmazione sportiva del rallista di Follonica. Debutto stagionale sull'asfalto del Rally delle Colline Metallifere, in scena a Massa Marittima il 10 aprile, sul sedile della Renault Clio S1600.



- Follonica (GR), 31 marzo 2016 -

E' pronta a prendere il “via”, la stagione sportiva 2016 di Emanuel Forieri. Il pilota follonichese prenderà parte a cinque appuntamenti, tra i più rappresentativi del contesto rallistico regionale.
Ad inaugurare la programmazione stagionale sarà l'asfalto del Rally delle Colline Metallifere, in programma nei giorni 9-10 aprile a Massa Marittima. L'occasione di ben figurare in una gara che lo ha reso assoluto interprete nella passata stagione, archiviata nella “top ten” al volante della Renault Clio S1600, tipologia di vettura con cui cercherà di confermarsi.

Sul sedile della vettura aspirata da 1600 cc, l'imprenditore di Follonica affronterà anche il Rally Alta Val di Cecina, il 26 giugno ed il Rally Golfo dei Poeti, in scena a La Spezia a fine novembre. Con una vettura di gruppo A – la Renault Clio Williams – il driver grossetano cercherà di ritagliarsi un ruolo da protagonista al Rally della Valdinievole di inizio maggio mentre, per l'appuntamento casalingo – il Trofeo Maremma – Emanuel Forieri sta valutando l'opportunità di affidarsi ad una vettura di classe R5, con la quale ambire ad un risultato ad effetto.

Ad affiancare Emanuel Forieri nella programmazione stagionale sarà Marco Lupi, copilota già compartecipe di ottimi risultati lo scorso anno. Confermati i partner tecnici D6 Scuola di Pilotaggio per la preparazione agonistica e Jolly Racing Team, scuderia che si occuperà dell'aspetto logistico.
L'obiettivo è quello di confermare quanto fatto di buono lo scorso anno con la Renault Clio S1600 – il commento di Forieri – magari di migliorare e concludere ancora più degnamente la stagione. Ci sono tutti i presupposti per fare bene, a partire dall'appuntamento inaugurale del “Colline Metallifere”, una gara a cui tengo particolarmente”.


Nella foto (FREE copyright, IMAGING): Emanuel Forieri in gara.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

giovedì 24 marzo 2016

Un 2016 "internazionale" per Francesco Paolini: il pilota di Montieri atteso nell'Ircup

Programmazione di alto livello per Francesco Paolini, pilota di Montieri già protagonista nel contesto rallistico regionale. Al volante della Peugeot 106 Kit messa a disposizione dal team SMD Racing, il driver grossetano cercherà di confermarsi anche negli appuntamenti “di casa” affiancato da Marco Nesti.



- Montieri (GR), 24 marzo 2016 -


Sarà una stagione sportiva a tinte “internazionali”, quella che coinvolgerà Francesco Paolini. Il pilota di Montieri, vincitore dell'edizione 2015 del Rally delle Colline Metallifere, sarà parte integrante dell'International Rally Cup, la serie promossa da Pirelli articolata su tre gare di assoluto livello tecnico.
Una programmazione di elevato spessore che Francesco Paolini affronterà al volante della Peugeot 106 Kit, la stessa che gli ha garantito la quinta posizione assoluta nella passata edizione del Trofeo Maremma, appuntamento che sarà nuovamente affrontato a conclusione dell'impegno prioritario.

Tre, gli appuntamenti in campionato. Ad inaugurare la serie Ircup sarà il Rally del Taro, gara in programma dal 30 aprile nella provincia di Parma. Seguiranno il Rally del Casentino (15-16 luglio a Bibbiena, Arezzo) ed il Rally Valli Cuneesi, che manderà in archivio il campionato nei giorni 2-3 settembre. In vista dell'esordio emiliano, Francesco Paolini parteciperà al Rally delle Colline Metallifere di inizio aprile, manifestazione che quest'anno accenderà i propri riflettori su Massa Marittima e che lo stesso pilota affronterà per testare la “kit” d'oltralpe.

Mi accingo a vivere questa nuova esperienza con ottimismo e con la convinzione di poter fare bene – il commento di Francesco Paolini – proprio per questo motivo affronteremo il Rally delle Colline Metallifere con la Peugeot 106, al fine di preparare al meglio il primo impegno di campionato. Ci sono tutti i presupposti per raggiungere risultati soddisfacenti”.

A “dettare le note” a Francesco Paolini sarà Marco Nesti, copilota di Massa Marittima già protagonista di brillanti prestazioni in ambito regionale. L'equipaggio grossetano sarà assistito tecnicamente dal team SMD Racing, che metterà a disposizione la Peugeot 106 Kit a partire dal Rally delle Colline Metallifere e per tutta la programmazione “Ircup”.


Nella foto (FREE COPYRIGHT – Videorally): Francesco Paolini in gara su Peugeot 106.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione

Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com 

lunedì 21 marzo 2016

Tricolore amaro per Corinne Federighi: doppio ritiro al Rally del Ciocco

La giovane pilota massese costretta al ritiro per problemi di natura meccanica in ambedue le gare della cornice inaugurale del Campionato Italiano Rally, quando si trovava saldamente al comando della classifica “femminile”.



- Massa (MS), 20 marzo 2016 -


E' un resoconto decisamente negativo, quello relativo al primo impegno stagionale di Corinne Federighi. La ventenne pilota massese si è infatti dovuta arrendere alle problematiche di natura meccanica che hanno impedito alla Renault Clio R3C del team B.F. Rally di concretizzare al meglio il vantaggio accumulato nella prima sessione di gara del Rally del Ciocco, atto inaugurale del Campionato Italiano Rally 2016 andato in scena questo fine settimana nelle strade della mediavalle lucchese e garfagnana.

All'esordio sulla “duemila” della casa francese, Corinne Federighi si è resa protagonista di un avvio aggressivo, condotta che ha permesso di regolare fin dalle prime fasi la diretta avversaria nel confronto femminile. Un vantaggio annullato completamente dal ritiro occorso nella terzultima prova speciale di Gara 1, dove un problema alla frizione ha negato l'arrivo alla campionessa in carica della Coppa Aci equipaggi femminili.

Una problematica che si è tuttavia ripresentata nel corso di Gara 2, andata in scena domenica, costata alla portacolori di Rally Experience ed alla copilota Jasmine Manfredi un secondo ritiro. Particolare che ha mandato in archivio l'appuntamento tricolore “di casa” con la diretta concorrente per il titolo a punteggio pieno e che rimanderà al prossimo appuntamento – il Rallye di Sanremo – la possibilità di acquisire punti in classifica.

C'è molto rammarico per quanto è successo – il commento di Corinne Federighi a fine gara – purtroppo abbiamo pagato pesantemente il conto con la sfortuna non riuscendo a raggiungere l'arrivo di entrambe le gare. Ringrazio il team Rally Experience per essersi messo totalmente a disposizione nel tentativo di garantirci la partenza in Gara 2. Adesso dovremo lavorare in ottica Rallye di Sanremo, per conquistare una doppia vittoria e chiudere definitivamente questa brutta parentesi”.


Nella foto (FREE copyright concessa da Actualfoto): Corinne Federighi in gara al Rally del Ciocco.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com



martedì 15 marzo 2016

Passione R5: triplice esordio in Toscana (forse).

In sintesi, le indiscrezioni approfondite la scorsa settimana nella rubrica "Radio Rally" a Toscana TV Motori:

Gabriele Tognozzi, Gabriele Lucchesi e Brunero Guarducci potrebbero esordire, nella stagione 2016, su vetture di classe R5.

Peugeot 208 per Tognozzi (al Rally della Valdinievole), 3 gare (Abeti, Valdicecina e Reggello) per Brunero Guarducci, indeciso se puntare su 208 o Fiesta.
Potrebbe puntare sulla Fiesta Gabriele Lucchesi, che comunque affronterà il Trofeo Rally Granducato su Renault Clio S1600 e che si toglierebbe "lo sfizio" soltanto a fine stagione.

A Vittorio Barsotti piacerebbe correre nell'Ircup ma è molto più probabile la sua presenza nel Trofeo Rally Granducato. Sicuri partenti nell'Ircup, invece, Daniele Campanaro e Andrea Maglioni, entrambi su Peugeot 106 di classe N2. 
Il Rally del Ciocco sarà decisivo per Federico Santini: un buon risultato potrebbe dargli ulteriore convinzione per affrontare almeno un altro paio di gare nel CIR con la Renault Clio R3.

L'appuntamento è per sabato prossimo, alle ore 23,30 su Toscana TV (canale 18 d.t.)

lunedì 14 marzo 2016

Rally Experience all'assalto del Tricolore Rally "femminile" con Corinne Federighi

Il team pistoiese sarà la scuderia di riferimento per la vincitrice del titolo “rosa” 2015, mettendo a disposizione la propria professionalità al fine di centrare l'obiettivo primario: replicare la vittoria della Coppa Aci equipaggi femminili conquistata nel 2015.



- Quarrata (PT), 15 marzo 2016 -


E' pronta a recitare un ruolo di primo piano nel panorama rallistico nazionale, Rally Experience.
La scuderia di Quarrata sarà parte integrante della programmazione stagionale di Corinne Federighi, mettendo a disposizione la propria professionalità al fine di permettere alla ventunenne pilota massese il raggiungimento dell'obiettivo prefissato: replicare la vittoria della Coppa Aci equipaggi femminili conquistata nella passata stagione ed arricchire il proprio palmares.

Una collaborazione, quella tra Rally Experience e Corinne Federighi, che non si limiterà esclusivamente ad un rapporto di rappresentanza ma che metterà a disposizione della titolata pilota di Massa quel bagaglio tecnico che ha elevato la struttura pistoiese nel contesto rallistico regionale. Un'assistenza tecnica e logistica che potrebbe rivelarsi valore aggiunto sulle strade del Campionato Italiano Rally, contesto che Corinne Federighi affronterà al volante della Renault Clio R3 con Jasmine Manfredi “alle note”.

Entusiasta dell'accordo, il team manager di Rally Experience Nicola Fiore: “Accogliamo Corinne all'interno della nostra scuderia con grande entusiasmo. Stiamo parlando di una ragazza che, nonostante la sua giovane età, è riuscita a confrontarsi egregiamente in un contesto di primo piano come il Campionato Italiano Rally. Credo che la nostra struttura possa assecondare al meglio le sue aspettative e rivelarsi determinante al fine del raggiungimento degli obiettivi stagionali”.

Soddisfatta anche Corinne Federighi, ad una settimana dal via del campionato: “Confermarsi è sempre difficile, anche perché quest'anno avremo a disposizione una vettura totalmente diversa da quella usata nella stagione precedente e con la quale dovremo dialogare in modo convincente fin dalla prima gara. Sono sicura che la professionalità di una scuderia come Rally Experience saprà rendere più naturale questo passaggio”.

Una realtà emergente, Rally Experience, che ha saputo confermare le proprie qualità anche al di fuori del contesto regionale. Abarth Punto S2000, Renault Clio R3, Renault Clio S1600, Renault Clio Williams, Citroen DS3 e Renault Twingo R2: queste le vetture messe a disposizione del plateau di piloti. Un connubio, quello ufficializzato con Corinne Federighi, che potrebbe garantire a Rally Experience il titolo nazionale.


Nella foto: il paddock di Rally Experience e Corinne Federighi.


UFFICIO STAMPA
RALLY EXPERIENCE
info@rallyexperience.it

0573 739792

lunedì 7 marzo 2016

Corinne Federighi al "via" del Campionato Italiano Rally su Renault Clio R3C

La ventunenne massese, vincitrice della Coppa Aci femminile 2015, sarà ancora parte integrante della massima espressione del rallismo nazionale. Una stagione all'insegna delle novità: debutto su Renault Clio R3C con Jasmine Manfredi nel ruolo di copilota.



- Massa (MS), 7 marzo 2016 -



Sarà ancora a tinte tricolori, la stagione rallistica 2016 di Corinne Federighi.
La ventunenne pilota di Massa, campionessa in carica nel confronto femminile del Campionato Italiano Rally 2015 e terza classificata nel contesto “Junior”, affronterà la massima espressione rallistica nazionale al volante della Renault Clio R3C, vettura da lei mai usata in gare ufficiali.
Un debutto in piena regola per la giovane driver apuana, salita alla ribalta delle cronache sportive nazionali grazie alla vittoria della Coppa Aci femminile sul sedile della Renault Twingo R2B, vettura che ha accompagnato una carriera iniziata da poco più di due anni ma già intensa e ricca di risultati di rilievo.

A condividere con Corinne Federighi l'abitacolo della “duemila” d'oltralpe - che utilizzerà pneumatici Pirelli - sarà Jasmine Manfredi, giovane copilota con all'attivo già diverse apparizioni nel contesto nazionale della specialità. Una collaborazione che sarà avviata al Rally del Ciocco, primo appuntamento del CIR 2016 in programma da venerdì 18 a domenica 20 marzo a Castelvecchio Pascoli, tra le prove speciali della Mediavalle lucchese.

L'obiettivo è senz'altro quello di difendere il titolo femminile conquistato nella passata stagione – il commento di Corinne Federighi a meno di due settimane dall'inizio del campionato – non sarà facile, vista la qualità del contesto. Quest'anno avrò a disposizione una vettura certamente più performante ma che dovrò imparare a conoscere nel minor tempo possibile. Le premesse per fare bene ci sono tutte”.

Corinne Federighi, negli otto appuntamenti della serie tricolore, sarà supportata tecnicamente dal team B.F. Rally, realtà da sempre vicina alla programmazione della giovane pilota massese.



Nella foto (FREE copyright concessa da Actualfoto): Corinne Federighi.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com