martedì 7 aprile 2015

Prosegue l'avventura nel CIR per Corinne Federighi, al via del Rallye Sanremo

Secondo impegno di Campionato Italiano Rally per la giovane pilota massese. L'occasione giusta per dimenticare il prematuro ritiro accusato nell'appuntamento inaugurale, al Rally Il Ciocco, e conquistare punti importanti in ottica “tricolore femminile”, al volante della Renault Twingo R2B.




- Massa (MS), 7 aprile 2015 -


Ritagliarsi un ruolo di primo piano nel contesto riservato ai protagonisti “al femminile” del Campionato Italiano Rally, questo l'intento di Corinne Federighi alla vigilia del Rallye Sanremo, secondo appuntamento della massima serie rallistica nazionale in scena nel fine settimana.
L'occasione per cancellare, sull'asfalto di uno degli appuntamenti più importanti della specialità, il ritiro accusato nel corso dell'avvio stagionale, dove a negare alla giovane pilota massese l'arrivo del Rally Il Ciocco fu una “toccata” della sua Renault Twingo R2B contro un muretto.



Sul sedile della vettura francese da 1600 cc, messa a disposizione dal team AFS Racing, Corinne Federighi cercherà di concretizzare al meglio il lavoro svolto durante alcune sessioni di test pre gara ed incentrate nell'ottimizzazione del “setup”, particolare che potrebbe rivelarsi decisivo sulle strade dell'appuntamento ligure.
Al fianco della driver apuana siederà ancora la copilota piemontese Silvia Spinetta, sotto i colori della scuderia BF Rally.

Il Rallye di Sanremo sarà articolato nella disputa di dieci prove speciali, per un totale di 160 Km. La partenza è prevista per le ore 11.30 di venerdì 10 aprile, da Piazzale Adolfo Rava. Sei, i tratti cronometrati previsti per il primo giorno di gara, archiviato con la disputa in nottura della “Ronde” da 45 km. Al sabato le ultime quattro prove, con l'arrivo previsto per le ore 18,30.




Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): Corinne Federighi.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com