lunedì 27 aprile 2015

Debutto su "terra" per Corinne Federighi: la pilota massese attesa al Rally Adriatico

La giovane pilota massese pronta a prendere il via dell'appuntamento di Campionato Italiano Rally, in scena questo fine settimana sugli sterrati marchigiani del Rally Adriatico. Un debutto in piena regola per la ragazza apuana, alla “Prima” sulle strade bianche del Tricolore Rally.




- Massa (MS), 27 aprile 2015 -


Sarà un vero e proprio debutto sui fondi sterrati, quello che vedrà coinvolta Corinne Federighi durante il prossimo fine settimana. La giovane pilota di Massa, impegnata nel Campionato Italiano Rally, sarà parte integrante del Rally Adriatico, terzo appuntamento “tricolore” in programma a Cingoli (provincia di Macerata) nei giorni 1-2 maggio.
Al volante della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team AFS Racing, la rallista apuana cercherà di ritagliarsi un ruolo di primo piano nel confronto riservato alla serie nazionale femminile, alla prima esperienza su fondi sterrati.

Uno scenario, quello proposto dal Rally Adriatico, che Corinne Federighi affronterà insieme alla copilota Tania Bertasini, chiamata alla prima collaborazione con la portacolori di BF Rally.
Il Rally Adriatico sarà una gara all'insegna delle novità – il commento di Corinne Federighi a pochi giorni dal via – visto che per me si tratta della prima esperienza su terra, che affronterò con una nuova copilota. L'obiettivo è quello di fare esperienza, cercando di non guardare troppo la classifica ma non perdendo di mira l'obiettivo punteggio”.



Undici, le prove speciali in programma sugli sterrati marchigiani. Una cornice sulla quale saranno puntati i riflettori della massima serie rallistica nazionale a partire da venerdì 1 maggio, con la cerimonia di partenza. Arrivo previsto l'indomani, dopo 125 km di tratti cronometrati.


Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): Corinne Federighi in gara a Sanremo.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com













Sterrato "adriatico" per Max Giannini: il pilota al via della manche del Tricolore Rally

Il pilota pistoiese deciso ad archiviare la sfortunata parentesi del Rallye Sanremo, compromesso da una errata scelta di gomme e da una foratura. Al suo fianco tornerà a dettare le note Filippo Tredici, sulla Peugeot 208 del team Bardahl “gommata” Hankook.




Chiesina Uzzanese (PT), – 27 aprile 2015


E' pronto ad affrontare i primi sterrati stagionali del Campionato Italiano Rally, Massimiliano Giannini. Il pilota di Chiesina Uzzanese, protagonista della massima serie rallistica nazionale, sarà impegnato – nel prossimo fine settimana, da venerdì 1 maggio – sulle strade del Rally Adriatico, a Cingoli (Macerata).
L'occasione per archiviare definitivamente la sfortunata prestazione del Rallye Sanremo, concluso anzitempo a causa di un ritardo in classifica legato ad una errata scelta di gomme ed una foratura.

Un appuntamento articolato su undici prove speciali che Max Giannini affronterà al volante della Peugeot 208 VT di classe R2B curata tecnicamente dal team Bardahl e “gommata” Hankook, pronto a confermare i progressi mostrati nelle ultime apparizioni su fondo sterrato della passata stagione sportiva.
Al fianco del portacolori della scuderia Co & Driver Motorsport tornerà a sedersi, nel ruolo di copilota, Filippo Tredici.



Max Giannini: “Affrontiamo il Rally Adriatico con la consapevolezza di poterci esprimere al meglio, per dare continuità di risultato dopo le ottime sensazioni destate nell'appuntamento inaugurale del Ciocco. Correre su terra mi piace, la speranza è quella di confermare la guida espressa su questo tipo di fondo nella stagione 2014”.



Nella foto FREE PRESS (concessa da Actualfoto Race&motion): Max Giannini in gara al Rally Sanremo.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it
info@massimilianogiannini.it




domenica 26 aprile 2015

Lorenzo Veglia nella TCR International Series: il diciottenne torinese atteso protagonista a Valencia

TERZO APPUNTAMENTO DELLA SERIE INTERCONTINENTALE PER IL GIOVANE DRIVER DI LEINI, IN GARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA IN SPAGNA

Per il portacolori del team Liqui Moly-Engstler l'occasione di confermare le ottime sensazioni destate a Shanghai, valse il titolo di “Man of the Race”.



- Leini (TO), 27 aprile 2015 -


Lorenzo Veglia, diciottenne pilota di Leini, sarà parte integrante del terzo appuntamento del TCR International Series, in programma questo fine settimana a Valencia, in Spagna.
Per il giovane driver del team Liqui Moly-Engstler, quella in scena sui chilometri del “Circuit de la comunitat valenciana Ricardo Tormo” rappresenterà una valida occasione per confermare l'esaltante seconda sessione di gara messa in atto a Shanghai, valsa il titolo di “Man of the Race”.

Al volante della Seat Leon Racer, Lorenzo Veglia cercherà di concretizzare al meglio – nelle sessioni a disposizione – il lavoro effettuato in ambito di regolazioni sulla vettura della casa iberica, particolare risultato già decisivo in occasione della precedente manche cinese della serie intercontinentale.
Il weekend “spagnolo” del TCR International verrà inaugurato nella giornata di venerdì 1 maggio, interamente dedicata alle sessioni di test ed alle pratiche amministrative. Due sessioni di prove libere al sabato, seguite dalle due manche di qualificazione. Domenica 3 maggio, invece, sarà teatro delle due sessioni di gara, da quindici giri ciascuna.



Lorenzo Veglia: “Andiamo a Valencia con la consapevolezza di poter centrare un risultato positivo. Con il team, nelle due precedenti manche di campionato, abbiamo ottimizzato alcuni particolari della vettura in grado di poterla rendere altamente competitiva. Direi che il resoconto di questo avvio stagionale è da considerarsi positivo, visto che si tratta pur sempre della mia seconda esperienza di livello in un contesto internazionale”.



Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia.



UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710






Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia – Official

Account Twitter: @LorenzoVeglia

Weekend "tricolore" per Jolly Racing Team: con Gianandrea Pisani al Rally Adriatico

Terzo impegno di Campionato Italiano Rally per il sodalizio di Larciano, impegnato nel fine settimana sui fondi sterrati del Rally Adriatico con il suo portacolori Gianandrea Pisani. Un appuntamento da affrontare con la consapevolezza di poter replicare la ottima performance culminata con il podio nel Trofeo Renault Twingo al Rallye Sanremo.



- Larciano (Pistoia), 26 aprile 2015 -


Ripartire dalle ottime sensazioni destate nel corso dell'ultimo appuntamento “tricolore”, concretizzate sul secondo gradino del podio del Trofeo Renault Twingo Top. La scuderia larcianese Jolly Racing Team - con il suo portacolori Gianandrea Pisani - è pronta ad affrontare i fondi sterrati del Rally Adriatico, terzo impegno in programma di Campionato Italiano Rally, in scena a Cingoli (provincia di Macerata) da venerdì 1 maggio.
Al volante della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team vicentino Power Car ed affiancato dalla copilota Jasmine Manfredi, il giovane driver di Pietrasanta cercherà di regalare al sodalizio valdinievolino una posizione di rilievo nella classifica del monomarca della casa francese, guardando anche al confronto tra gli esponenti del Campionato Italiano Rally Junior.

Un “ruolino di marcia”, quello di Gianandrea Pisani nella serie tricolore, crescente. Iniziato sotto il segno della sfortuna nell'appuntamento inaugurale del Rally Il Ciocco, con un prematuro ritiro che ha arrestato un ritmo di gara volto a posizioni da podio di classe ed una seconda piazza nel monomarca Renault acquisita a conclusione di un Rallye Sanremo condotto con autorità.
Il Rally Adriatico prenderà il via nella serata di venerdì 1 maggio, con la cerimonia di partenza.
Due le prove speciali previste nel primo giorno di gara, nove quelle messe in programma nella giornata di sabato: 125 chilometri di fondo sterrato ad alta selettività, particolare che ha richiamato la presenza di un nutrito schieramento di piloti stranieri, pronti ad elevare il livello qualitativo del confronto marchigiano.



Gianandrea Pisani: “Per noi si tratta della prima esperienza veramente importante su fondi sterrati. Un particolare che, tuttavia, non deve precluderci la possibilità di raggiungere un risultato di rilievo. Il nostro team, Power Car, sta lavorando al massimo per metterci in condizione di esprimerci al meglio nel Trofeo Twingo Top, adesso sta a noi crescere in questo primo anno di Campionato Italiano”.



Nella foto FREE PRESS concessa da Actualfoto Race&motion: Gianandrea Pisani e Jasmine Manfredi premiati al Rallye Sanremo.


Jolly Racing Team
Piazza 4 Martiri, 37
Larciano (PT)

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

mercoledì 15 aprile 2015

Emanuel Forieri al "Rallye Elba" su Renault Clio Maxi





Il pilota di Follonica atteso sull'asfalto dell'appuntamento inaugurale di International Rally Cup, in scena nel fine settimana all'Isola d'Elba. Forieri avrà nuovamente a disposizione la Renault Clio Maxi usata al Rally di Roma Capitale 2014.



- Follonica (GR), 16 aprile 2015 -


Sarà un fine settimana di alto contenuto agonistico, quello che si appresta a vivere Emanuel Forieri. Il pilota di Follonica sarà infatti allo “start” del Rallye Elba, primo appuntamento di International Rally Cup in scena nei giorni 17 e 18 aprile sull'asfalto dell'isola tirrenica.
Una partecipazione che lo vedrà al volante della Renault Clio Maxi, vettura precedentemente usata in occasione del Rally di Roma Capitale dello scorso anno.

Assistito alle note da Antonio Cigni e dal team Top Rally, Emanuel Forieri cercherà di ritagliarsi un “posto al sole” in un confronto di alto livello qualitativo, al cospetto dei migliori interpreti della serie internazionale promossa da Pirelli. L'occasione per rendersi protagonista sul sedile di una delle vetture più amate dagli appassionati del settore, con cui il rallista follonichese ha già dimostrato di potersi esprimere al meglio.
Una stagione sportiva, quella di Forieri, pronta ad entrare nel vivo proprio dalla pedana di partenza di Portoferraio, prevista per le ore 18 di venerdì sera. Nove, le prove speciali in programma nei due giorni “elbani”, per un totale di 133 km di tratti cronometrati. Arrivo previsto alle ore 18.30 di sabato 18, sempre a Portoferraio.



Un appuntamento anticipato, appena una settimana prima, dalla disputa della Liburna Ronde Terra, contesto che ha visto Emanuel Forieri uscire di scena anzitempo a causa della rottura del differenziale della Peugeot 106 Rallye, messa a disposizione dal team Albertek sui fondi sterrati di Volterra.
Per il portacolori della scuderia Jolly Rally Team una gara di elevato impatto mediatico, affrontata con il supporto dell'agenzia Imaging per la gestione dell'immagine e dalla D6 Scuola di Pilotaggio per quanto riguarda la preparazione agonistica.



Nella foto (FREE copyright, IMAGING): Emanuel Forieri al volante della Renault Clio Maxi.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com













martedì 14 aprile 2015

Sanremo amara per Max Giannini


Il pilota pistoiese messo fuori causa da una errata scelta di gomme e da una foratura a conclusione del primo giorno dell'appuntamento di Campionato Italiano Rally, sull'asfalto del ponente ligure.




Chiesina Uzzanese (PT), – 14 aprile 2015


E' un resoconto negativo, quello stilato da Massimiliano Giannini a conclusione del Rally Sanremo. Il pilota pistoiese è uscito dalla scena del secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally a causa del ritardo in classifica accumulato a seguito di una errata scelta di gomme e di una successiva foratura, particolare che ha fatto desistere Giannini dal proseguire la gara.



Al volante della Peugeot 208 R2B assistita tecnicamente da Hankook e Bardahl, ed assistito alle note - per la prima volta - dal copilota Iacopo Innocenti, Max Giannini si è dovuto confrontare con una situazione di classifica già compromessa nel corso della prima giornata dell'appuntamento ligure. Una situazione di difficoltà archiviata definitivamente prima di affrontare la prima “fatica” della giornata conclusiva.
Per il pilota della scuderia Co & Driver Motorsport, il Campionato Italiano Rally proseguirà sui fondi sterrati del Rally Adriatico di inizio maggio.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Fotoframe): Max Giannini in gara al Rally “Il Ciocco”.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it
info@massimilianogiannini.it




lunedì 13 aprile 2015

Corinne Federighi "a punti" al Rallye Sanremo

La giovane pilota massese ha archiviato il secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally cogliendo l'obiettivo “traguardo” nella selettiva cornice del ponente ligure. Per la driver apuana, attardata da una errata scelta di gomme nel primo giorno di gara, un arrivo valso i primi punti della stagione tricolore.




- Massa (MS), 13 aprile 2015 -


E' riuscita a cogliere il primo traguardo stagionale, Corinne Federighi. La giovane pilota massese, protagonista nelle strade del Campionato Italiano Rally, è riuscita a calcare la pedana finale del Rallye Sanremo, secondo appuntamento tricolore andato in scena lo scorso fine settimana sull'asfalto del ponente ligure.
A rallentare la Renault Twingo R2B di Corinne Federighi è stata una errata scelta di gomme messa in atto nel primo giorno di gara, particolare che ne ha appesantito inevitabilmente i riscontri cronometrici. Una variabile risultata decisiva nella fase più importante dell'appuntamento ligure, con la disputa di buona parte dei centosessanta chilometri in programma.



Assistita alle note dalla copilota piemontese Silvia Spinetta e dal team AFS Racing, la portacolori di BF Rally ha dovuto stringere i denti anche nella giornata conclusiva, a causa di una “crisi di freni” riscontrata nell'ultimo giro di speciali previsto. Problematiche alle quali, tuttavia, la pilota apuana ha saputo controbattere con autorità e che non le hanno negato il primo traguardo stagionale, in una delle cornici più selettive a livello internazionale.
Per Corinne Federighi, all'esordio in un contesto prestigioso ed impegnativo come il Campionato Italiano Rally, sono arrivati i primi punti nella classifica della serie femminile. Uno “score” che ha permesso alla massese di avvicinarsi al gruppo di vertice, riuscendo a colmare buona parte di quel distacco maturato a seguito del prematuro ritiro occorso sulle strade del “Ciocco”.

Corinne Federighi: “Il Rallye di Sanremo si è rivelata una gran bella esperienza, difficile ma altamente formativa. Dopo il ritiro subito al Ciocco, l'imperativo era quello di raggiungere il traguardo finale e conquistare punti che potessero iniziare a smuovere la mia classifica. Della mia gara posso proprio ritenermi soddisfatta, consapevole del fatto che si trattava pur sempre dell'ottava esperienza in carriera e la prima tra le curve di uno dei rally più impegnativi in Italia”.


Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): Corinne Federighi in gara a Sanremo.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com






domenica 12 aprile 2015

Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani sul podio del Trofeo Twingo Top al Rallye Sanremo

La scuderia larcianese archivia il secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally, in scena sull'asfalto del ponente ligure, con una seconda posizione nel monomarca Renault. Positiva, la condotta del portacolori Gianandrea Pisani, limitato nel corso della gara da un problema alle colonnette di una ruota.



- Larciano (Pistoia), 12 aprile 2015 -


E' positivo, il resoconto finale di Jolly Racing Team a conclusione del Rallye Sanremo. La scuderia larcianese, rappresentata dal giovane pilota Gianandrea Pisani, ha archiviato il secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally con una seconda posizione nel confronto riservato agli esponenti del Trofeo Renault Twingo Top, monomarca di riferimento in ambito nazionale per la Casa della Losanga.
Al volante della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team vicentino Power Car ed assistito alle note da Jasmine Manfredi, il driver di Pietrasanta è riuscito a concludere positivamente la prima partecipazione in carriera sull'asfalto di una delle tappe tricolori più impegnative e selettive, andata in scena nel fine settimana sull'asfalto del ponente ligure.

Per il sodalizio di Larciano ed il suo giovane alfiere, protagonista anche nel contesto del Campionato Italiano Rally Junior, un risultato concretizzato a margine di una condotta autoritaria valsa il podio finale nel monomarca della casa francese, seppur limitata da una problematica alle colonnette di una ruota della “millesei” d'oltralpe e da una foratura lenta riscontrata nei chilometri conclusivi della prova speciale “Ronde”, cornice che ha mandato in archivio la prima giornata di gara con i suoi quarantacinque chilometri di lunghezza.
Un esordio, quello di Gianandrea Pisani al Rallye Sanremo, decisamente soddisfacente ed improntato verso il raggiungimento del traguardo finale, garante di un punteggio utile in ottica campionato.
Il prossimo appuntamento di Campionato Italiano Rally vedrà la scuderia Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani affrontare i fondi sterrati del Rally Adriatico, dal 30 aprile al 2 maggio.



Gianandrea Pisani: “Giungere al traguardo di un appuntamento importante come il Rallye di Sanremo è, già di per sé, una grande soddisfazione. Quello conseguito in liguria è un risultato che ci lascia soddisfatti e che, nonostante le problematiche riscontrate, cancella definitivamente il ritiro sofferto nel primo appuntamento, al Rally Il Ciocco, dove un'uscita di strada ha vanificato una condotta che ci stava premiando. Stiamo comunque crescendo dal punto di vista delle prestazioni e questa è la cosa più importante”.



Nella foto FREE PRESS concessa da Actualfoto Race&motion: Gianandrea Pisani in gara al Rallye Sanremo.


Jolly Racing Team
Piazza 4 Martiri, 37
Larciano (PT)

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

Lorenzo Veglia "Man of the Race" a Shanghai

IL DICIOTTENNE TORINESE SUGLI SCUDI NELL'APPUNTAMENTO CINESE DEL “TCR INTERNATIONAL SERIES

Performance strepitosa del pilota di Leini nella manche conclusiva: dalla dodicesima posizione rimonta fino all'ottava, guadagnandosi l'elezione come “Man of the race” al volante della Seat Leon Racer.



- Leini (TO), 12 aprile 2015 -


E' Lorenzo Veglia, diciottenne pilota di Leini, il “Man of the race” dell'appuntamento di TCR International Series in scena questo fine settimana a Shanghai. Il giovane driver piemontese, al via del secondo confronto stagionale della serie intercontinentale, si è guadagnato l'elezione come “uomo gara” grazie ad una spettacolare rimonta che – nella sessione conclusiva del contesto cinese – lo ha visto guadagnare ben quattro posizioni e centrare l'ottava piazza.

Una performance crescente, quella di Lorenzo Veglia, partito dalla griglia di partenza di entrambe le gare in dodicesima posizione, al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione del team Liqui Moly – Engstler.
Un risultato soddisfacente, conquistato a margine di un fine settimana che lo ha visto concretizzare i progressi, in termini di regolazioni sulla vettura, evidenziati già durante l'appuntamento inaugurale di Sepang di due settimane fa.
A rallentare Lorenzo Veglia in Gara 1, conclusa in undicesima posizione, era stato il contatto con un altro concorrente nel corso del primo giro. Una variabile che ha causato problematiche alla convergenza della vettura e vanificato definitivamente i propositi di risalita del leinicese, rimandati alla sessione di gara conclusiva.



Un “attacco”, quello concretizzato in Gara 2, che ha garantito a Lorenzo Veglia i riflettori della serie intercontinentale, grazie ad una condotta che lo ha reso protagonista in un acceso confronto rivolto verso i diretti avversari Kevin Gleason e Sergey Afanasyev. Particolari che hanno confermato le qualità velocistiche del giovane pilota torinese, protagonista di una spettacolare rimonta che ha indotto la giuria della TCR International Series ad eleggerlo “Man of the Race”.

Lorenzo Veglia: “Le regolazioni effettuate sulla vettura hanno confermato tutte quelle sensazioni positive riscontrate già dal primo appuntamento di Sepang. Una gara iniziata male, con le problematiche riscontrate a seguito della toccata della mia Leon nella prima curva ma che, in Gara 2, ha premiato il lavoro del team, che mi ha consegnato una vettura perfetta sotto ogni punto di vista. Un risultato certamente positivo che ci permette di guardare con ottimismo verso l'appuntamento di Valencia, tra meno di un mese”.



Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia in gara a Shanghai.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710



Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official



mercoledì 8 aprile 2015

Liburna Ronde Terra per Emanuel Forieri: il rallista follonichese in gara a Volterra

Il pilota di Follonica sarà parte integrante della Liburna Ronde Terra, in scena venerdì 10 e sabato 11 a Volterra. Un appuntamento che lo vedrà al volante della Peugeot 106, affiancato “alle note” da Antonio Cigni.



- Follonica (GR), 8 aprile 2015 -


E' pronto ad inaugurare la propria stagione sportiva, Emanuel Forieri. Il pilota follonichese sarà al via della Liburna Ronde Terra, in scena a Volterra questo fine settimana.
Un appuntamento articolato sulla ripetizione, per un totale di quattro passaggi, della prova speciale “Ulignano”, tredici chilometri di fondo sterrato divenuti celebri grazie al passaggio della “carovana” del Mondiale Rally, in quegli anni ottanta nei quali il Rallye di Sanremo faceva tappa in Toscana.

Il pilota-imprenditore di Follonica, testimonial di Agbald (associazione dei genitori per la cura e assistenza ai bambini malati di leucemia e tumore) avrà a disposizione la Peugeot 106 N2 messa a disposizione dal team Albertek, supportato “alle note” dal copilota Antonio Cigni. Per Emanuel Forieri l'occasione di ben figurare all'avvio stagionale, messo in programmazione come anteprima di una serie di appuntamenti che lo vedranno impegnato al volante di vetture altamente performanti. Appena una settimana dopo la conclusione della Liburna Ronde Terra, infatti, sarà la Renault Clio Maxi ad essere utilizzata sui fondi del Rallye Elba, primo appuntamento di International Rally Cup.



La Liburna Ronde Terra partirà alle ore 18,50 di venerdì 10 aprile, con la cerimonia di partenza da Piazza dei Priori. La gara vera e propria andrà in scena, invece, il giorno seguente, con la disputa dei quattro passaggi cronometrati e l'arrivo previsto alle ore 17,40.
Emanuel Forieri sarà supportato dalla scuderia Jolly Racing Team, dalla D6 Scuola di Pilotaggio per la preparazione agonistica e dall'agenzia Imaging per la gestione dell'immagine nei campi gara.



Nella foto (FREE copyright, IMAGING): Emanuel Forieri e la Peugeot 106 durante una sessione di test.

UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com









Gabriele Noberasco atteso protagonista al "Rallye Sanremo"

L'imprenditore ingauno sarà parte integrante del secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally, in scena questo fine settimana sull'asfalto del ponente ligure. Gabriele Noberasco avrà a disposizione la Ford Fiesta R5 del team Balbosca, assistito “alle note” da Michele Ferrara.



- Albenga (Savona), 08 aprile 2015 -


Un ritorno in grande stile, sulle stesse strade che – poco più di vent'anni prima – lo hanno elevato a ridosso della “top ten” del rallismo mondiale. Gabriele Noberasco sarà parte integrante del Rallye Sanremo, secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally in scena questo fine settimana sull'asfalto del ponente ligure.
Un impegno di elevata caratura che il pilota-imprenditore di Albenga affronterà al volante della Ford Fiesta R5 messa a disposizione dal team Balbosca, vettura con cui Noberasco ha già affrontato i fondi “bianchi” dello Janner Rally di inizio stagione, archiviato con un prematuro ritiro legato ad un'uscita di strada.

Al fianco di Gabriele Noberasco siederà Michele Ferrara, copilota con il quale il driver ingauno ha condiviso l'appuntamento austriaco di inizio stagione, valido per il Campionato Europeo Rally. Una comunione d'intenti che, venerdì 10 e sabato 11 aprile, cercherà di vedere concretizzate le sensazioni positive espresse dall'entourage del pilota ligure alla vigilia della “due giorni” tricolore.
Ad inaugurare le dieci prove speciali in programma, per un totale di centosessanta chilometri, sarà la cerimonia di partenza prevista alle ore 11.30 di venerdì 10, da Piazzale Adolfo Rava, a Sanremo. Sei, i tratti cronometrati che i protagonisti affronteranno nel primo giorno di gara, con i quarantacinque chilometri della speciale “Ronde” a catalizzare l'attenzione di media ed appassionati. Quattro, le “piesse” in programma nella giornata conclusiva, sabato 11, con arrivo previsto alle ore 18.30, sempre a Sanremo.



Gabriele Noberasco: “Tornare sulle strade del Rallye Sanremo, a distanza di venti anni dalla mia ultima partecipazione, sarà senza alcun dubbio emozionante. Con il team Balbosca, poi, ho avuto il piacere di condividere l'esperienza nel Campionato del Mondo Rally nel 1989, un capitolo della mia carriera sportiva a me molto caro. L'obiettivo è quello di divertirsi e credo che con la vettura che mi metteranno a disposizione, la Ford Fiesta R5, sia quasi scontato. Affrontiamo quindi questo appuntamento senza obblighi di classifica, cercando di trarre il meglio da un gruppo di lavoro affiatato e molto professionale”.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Rossano Fabio): la Ford Fiesta R5 di Gabriele Noberasco


https://www.facebook.com/Noberasco
http://www.fruttime.it

UFFICIO STAMPA
Gabriele Noberasco


MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

martedì 7 aprile 2015

Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani allo "start" del Rallye Sanremo

La scuderia larcianese pronta ad affiancare il proprio portacolori sull'asfalto del secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally, in scena nel fine settimana nell'entroterra ligure. Renault Twingo R2B per il giovane pilota, alla ricerca di una posizione di rilievo nel contesto nazionale giovanile.



- Larciano (Pistoia), 07 marzo 2015 -


E' pronta a calarsi nuovamente nella cornice della massima espressione rallistica nazionale, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano, consolidata realtà nel panorama del motorsport, sarà parte integrante del secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally, in scena sull'asfalto del Rallye Sanremo questo fine settimana.
A difendere i colori dell'entourage valdinievolina sarà Gianandrea Pisani, esponente nel confronto riservato ai protagonisti del Campionato Italiano Junior ed alla prima programmazione sportiva nel contesto rallistico tricolore.

Un appuntamento articolato sulla disputa di dieci prove speciali che, proprio da Sanremo, prenderà il via alle ore 11.30 di venerdì 10 aprile, da Piazzale Adolfo Rava. Centosessanta chilometri che vedranno Gianandrea Pisani e la copilota Jasmine Manfredi sui sedili della Renault Twingo R2B messa a disposizione dal team vicentino Power Car. Una cornice di elevato impatto mediatico che potrebbe regalare al giovane pilota di Pietrasanta l'opportunità di conquistare punti in ottica campionato ed archiviare definitivamente il prematuro ritiro occorso durante il Rally Il Ciocco, dove una “toccata” al posteriore della vettura francese mise fuori causa l'alfiere della scuderia di Larciano.



Ci apprestiamo ad affrontare una gara di elevato spessore tecnico, da affrontare tuttavia con la consapevolezza di poter ambire ad un risultato positivo – il commento di Gianandrea Pisani a pochi giorni dal via - Il team ha lavorato senza sosta dopo il Rally Il Ciocco, al fine di metterci a disposizione una vettura affidabile e performante. Ora starà a noi esprimerci al meglio, per poter concretizzare tutte le sensazioni positive riscontrate a margine di questo importante appuntamento”.

Sei, i tratti cronometrati previsti nella prima giornata di gara, venerdì 10 aprile, con i quarantacinque chilometri della prova speciale “Ronde” pronti a confermarsi decisivi ai fini della classifica. Quattro “piesse” previste all'indomani, con l'arrivo programmato alle ore 18.30 a Sanremo.



Nella foto FREE PRESS concessa da Actualfoto Race&motion: Gianandrea Pisani e la copilota Jasmine Manfredi.


Jolly Racing Team
Piazza 4 Martiri, 37
Larciano (PT)

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com

Prosegue l'avventura nel CIR per Corinne Federighi, al via del Rallye Sanremo

Secondo impegno di Campionato Italiano Rally per la giovane pilota massese. L'occasione giusta per dimenticare il prematuro ritiro accusato nell'appuntamento inaugurale, al Rally Il Ciocco, e conquistare punti importanti in ottica “tricolore femminile”, al volante della Renault Twingo R2B.




- Massa (MS), 7 aprile 2015 -


Ritagliarsi un ruolo di primo piano nel contesto riservato ai protagonisti “al femminile” del Campionato Italiano Rally, questo l'intento di Corinne Federighi alla vigilia del Rallye Sanremo, secondo appuntamento della massima serie rallistica nazionale in scena nel fine settimana.
L'occasione per cancellare, sull'asfalto di uno degli appuntamenti più importanti della specialità, il ritiro accusato nel corso dell'avvio stagionale, dove a negare alla giovane pilota massese l'arrivo del Rally Il Ciocco fu una “toccata” della sua Renault Twingo R2B contro un muretto.



Sul sedile della vettura francese da 1600 cc, messa a disposizione dal team AFS Racing, Corinne Federighi cercherà di concretizzare al meglio il lavoro svolto durante alcune sessioni di test pre gara ed incentrate nell'ottimizzazione del “setup”, particolare che potrebbe rivelarsi decisivo sulle strade dell'appuntamento ligure.
Al fianco della driver apuana siederà ancora la copilota piemontese Silvia Spinetta, sotto i colori della scuderia BF Rally.

Il Rallye di Sanremo sarà articolato nella disputa di dieci prove speciali, per un totale di 160 Km. La partenza è prevista per le ore 11.30 di venerdì 10 aprile, da Piazzale Adolfo Rava. Sei, i tratti cronometrati previsti per il primo giorno di gara, archiviato con la disputa in nottura della “Ronde” da 45 km. Al sabato le ultime quattro prove, con l'arrivo previsto per le ore 18,30.




Nella foto (FREE copyright, concessa da Actualfoto Race&motion): Corinne Federighi.


UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
Gabriele Michi
press@gabrielemichi.com









Lorenzo Veglia a Shanghai per la TCR International Series

IL DICIOTTENNE TORINESE PROTAGONISTA SULL'ASFALTO DELLA NUOVA SERIE INTERCONTINENTALE

Impegno sul tracciato “casa” della manche cinese di Formula 1, questo fine settimana, per il pilota di Leini. Lorenzo Veglia avrà ancora a disposizione la Seat Leon Racer, dopo il promettente avvio stagionale andato in scena a Sepang appena due settimane fa.



- Leini (TO), 7 aprile 2015 -


Confermare le buone sensazioni riscontrate a conclusione del primo appuntamento stagionale di campionato, sul tracciato malesiano di Sepang. Per Lorenzo Veglia, diciottenne pilota di Leini (To), è pronto ad aprirsi un nuovo capitolo della TCR International Series, in scena nel fine settimana sui chilometri del tracciato cinese di Shanghai.
Al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione dal team Liqui Moly – Engstler, il giovane leinicese cercherà di concretizzare al meglio quei “passi in avanti” a livello di regolazioni sulla vettura effettuati durante l'appuntamento malesiano, archiviato con una decima piazza in Gara 1 ed uno sfortunato contatto che, suo malgrado, lo ha reso protagonista in Gara 2.



Un altro appuntamento che vedrà la nuova serie intercontinentale “abbracciare” il circus della Formula 1, a garanzia di un elevato impatto mediatico di cui sta beneficiando la TCR International Series.
Per Lorenzo Veglia, già protagonista in ambito internazionale grazie ai risultati conseguiti nella passata stagione, nel contesto della Seat Leon Eurocup, l'occasione – a soli diciotto anni – di poter ben figurare in una dei tracciati più celebri a livello mondiale.

Ad inaugurare il fine settimana “cinese” di Lorenzo Veglia saranno le due sessioni di prove libere, previste nella giornata di venerdì 10. Sabato 11 andranno in scena le prove di qualificazione e Gara 1, articolata su 10 giri o 25 minuti, con Gara 2 che – alla domenica – manderà in archivio il secondo appuntamento del campionato su pista.



Nelle foto FREE PRESS (fonte TCR International Series): Lorenzo Veglia in gara a Sepang.


UFFICIO STAMPALORENZO VEGLIA

MGT comunicazione
Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com
ph: 329 33.18.710




Seguici su Facebook: Lorenzo Veglia - Official

lunedì 6 aprile 2015

Max Giannini al Rallye Sanremo, secondo appuntamento del "Tricolore" Rally

Ennesimo appuntamento di spessore per il pilota pistoiese, atteso alla partenza del secondo impegno nel Campionato Italiano Rally 2015. Al suo fianco siederà l'esperto copilota Iacopo Innocenti, sul sedile della Peugeot 208 R2B Bardahl-Hankook.




Chiesina Uzzanese (PT), – 6 aprile 2015


E' pronto ad affrontare l'asfalto di uno degli appuntamenti più celebri del motorsport, Massimiliano Giannini. Il pilota pistoiese, infatti, sarà al via del Rallye Sanremo che si disputerà questo fine settimana nell'entroterra ligure.
Reduce da un avvio positivo al Rally Il Ciocco, Max Giannini cercherà di replicare l'ottima performance espressa sui fondi della Mediavalle lucchese nel secondo appuntamento di Campionato Italiano Rally.

Una cornice di elevato impatto mediatico che vedrà la Peugeot 208 R2B del pilota di Chiesina Uzzanese confrontarsi con i migliori interpreti della massima serie nazionale, assistito dalla professionalità del team Bardahl e dalla fornitrice di pneumatici ERTS-Hankook, realtà da sempre vicine alla programmazione sportiva di Giannini.
Al fianco del rallista chiesinese siederà l'esperto Iacopo Innocenti, chiamato ad assecondarlo nelle dieci prova speciali previste tra venerdì 10 e sabato 11 aprile.



Centosessanta chilometri di tratti cronometrati preceduti dalla partenza, prevista per le ore 11.30 di venerdì, in Piazzale Adolfo Rava, a Sanremo. Al centro dell'interesse di media ed appassionati saranno, nella prima giornata di gara, i quarantacinque chilometri della speciale “Ronde”. Sabato 11, invece, i protagonisti del Tricolore Rally affronteranno le ultime quattro prove in programma, con arrivo previsto alle ore 18,30.




Nella foto FREE PRESS (concessa da Fotoframe): Max Giannini in gara al Rally “Il Ciocco”.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it

info@massimilianogiannini.it