martedì 23 settembre 2014

LA TERRA “TRICOLORE” SORRIDE ANCORA A MAX GIANNINI: CONFERME PER IL PISTOIESE AL RALLY DELL'ADRIATICO





Il pilota di Chiesina Uzzanese in evidenza sui fondi sterrati della manche marchigiana di Campionato Italiano Rally, andata in scena lo scorso weekend. Una prestazione valsa la seconda piazza nella classifica provvisoria di Coppa Csai R2 Trofeo Rally Terra.



- Chiesina Uzzanese (PT), 23 settembre 2014 –


Si è concluso sotto il segno della positività, il Rally dell'Adriatico di Massimiliano Giannini. Il pilota di Chiesina Uzzanese, al centro di una programmazione sportiva incentrata nella partecipazione al Campionato Italiano Rally, ha concluso la manche tricolore dello scorso fine settimana cogliendo spunti interessanti in ottica futura.
Al volante della Peugeot 208 VT, Max Giannini ha archiviato una gara condotta a scopo didattico cogliendo il settimo posto tra le vetture di classe R2B. Un risultato passato in secondo piano rispetto alle conferme che ha regalato la “terra” marchigiana, mai affrontata prima d'allora dal driver pistoiese.

Assecondato alle note da Filippo Tredici ed assistito tecnicamente dalla professionalità di Bardahl e Hankook, Max Giannini si è reso protagonista di una performance crescente. Una progressione in termini cronometrici che ha acquisito ulteriore valore in considerazione del fatto che, prima di affrontare gli sterrati di Cingoli (MC), il portacolori della scuderia Proracing aveva affrontato questo tipo di fondo soltanto in occasione del Rally di San Marino. Una “seconda volta”, tuttavia, molto redditizia e valsa la seconda posizione nella classifica di Coppa Csai R2 Trofeo Rally Terra, contesto che ha confermato Giannini alle spalle del leader Luca Franci.



E' stata una gara, tutto sommato, molto positiva – ha commentato Giannini a fine gara – dove la mia inesperienza su questo tipo di fondo si è fatta sentire, specialmente nelle fasi iniziali. Percorrendo chilometri abbiamo migliorato molto la nostra performance, riuscendo a cogliere ottimi spunti in ottica futura. Di più non potevo proprio chiedere, visto che si tratta pur sempre della mia seconda esperienza su terra in carriera”.

Adesso, per Massimiliano Giannini è già tempo di pensare all'asfalto del Rally “2 Valli”, ultimo atto del Campionato Italiano Rally 2014 in programma dal 10 al 12 ottobre a Verona.


Nella foto FREE PRESS (concessa da Foto Zini): la Peugeot 208 di Max Giannini al Rally dell'Adriatico.


Ufficio Stampa - Massimiliano Giannini
www.massimilianogiannini.it

info@massimilianogiannini.it