venerdì 27 settembre 2013

“ALLUNGO” DI GABRIELE LUCCHESI, SEMPRE PIU' LEADER NELLA CLASSIFICA DEL TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

Non ha stravolto gli equilibri in classifica, il Rally di Camaiore del 22 settembre. A tirare le fila delle classifiche piloti e navigatori, nella serie promossa dall'Automobile Club Lucca, sono ancora Gabriele Lucchesi e Marco Biagi. Successo assoluto in gara per il pilota di Bagni di Lucca. Punti importanti anche per il codriver camaiorese, a due gare dalla fine della kermesse rallistica provinciale. Esaltante parità tra Luca Panzani e Gianandrea Pisani, sfidanti per il titolo Under 25 Piloti.




Lucca, 27 settembre 2013 – Ha confermato il ruolo di leader, Gabriele Lucchesi, imponendo il proprio ritmo sull'asfalto del Rally Città di Camaiore di domenica 22 settembre scorso e mettendo “in cascina” punti che potrebbero rivelarsi fondamentali per la conquista del Trofeo Rally Automobile Club Lucca, serie ideata dall'istituzione automobilistica locale in dirittura d'arrivo stagionale.


Una vittoria, quella del pilota di Bagni di Lucca e della moglie-codriver Titti Ghilardi, conquistata sui sedili della Renault Clio Super1600, vettura “accantonata” dal pilota della Mediavalle da circa cinque anni, contraddistinti da programmazioni incentrate nell'utilizzo di vetture a quattro ruote motrici.
Venti, i punti di vantaggio di Gabriele Lucchesi a due gare dal termine del “campionatone” provinciale. Due, le gare restanti a disposizione: la Ronde di Pomarance ed il Rally Il Ciocchetto, classica di fine stagione.


Due caselle vuote che, ad oggi, non hanno assegnato la vittoria matematica al leader ma che, al contrario, garantiscono ancora più di una chance all'inseguitore Augusto Favero, primattore nella classe FN1 al rally versiliese, al volante della Peugeot 106.
Non potrà dormire sonni tranquilli, però, Augusto Favero. Perché ad un solo punto di distacco in classifica c'è Andrea Simonetti, pilota di Coselli protagonista, a Lido di Camaiore, di una condotta limitata da un problema ad un ammortizzatore della sua Renault Clio R3, particolare che non gli ha negato la top five della classifica assoluta.


Ad accrescere l'interessa generale mostrato verso la serie “griffata” 2013 è stato il livello qualitativo dei partecipanti, elemento riscontrato a due gare dal termine nella lotta per il titolo riservato agli Under 25 che sta interessando Luca Panzani, vincitore del Trofeo ACI 2012 e Gianandrea Pisani, nuovo “astro nascente” del panorama rallistico regionale. Sessantotto, i punti che stanno accomunando il pilota lucchese e quello versiliese, entrambi assenti a Lido di Camaiore ma protagonisti certi di un finale esaltante. Status che vede, nella classifica dei copiloti sotto i venticinque anni, la supremazia della conduttrice di Loppeglia Jasmine Manfredi.


A rivestire i panni di leader nella classifica dedicata ai copiloti è sempre il giovane camaiorese Marco Biagi. Punti importanti, quelli conquistati dal codriver versiliese, resosi protagonista di una quarta posizione assoluta al fianco di Nicola Paolinelli, su Renault Clio Super1600. Ma i diciassette punti di distacco vantati sulla diretta avversaria Titti Ghilardi, vincitrice assoluta della gara in programma, costringeranno il conduttore del “sedile destro” alla partecipazione degli ultimi due appuntamenti in programma. Terza piazza in classifica provvisoria per Michael Adam Berni, quarto classificato in classe R3C su Renault Clio. Otto, i punti che dividono il copilota di Gioviano dalla posizione d'onore occupata da Titti Ghilardi, leader tra le “ladies”.
Una situazione molto più incerta rispetto a quella delineata dagli equilibri della classifica Piloti, pronta a confermare l'interesse generale mostrato verso uno dei contesti più apprezzati nel panorama nazionale.







Nella foto (copyright Foto Montagni): Gabriele Lucchesi ed il giovane copilota Marco Biagi.

Trofeo Rally Automobile Club Lucca
www.rallylucca.it
Info-mail
trofeorallylucca@vodafone.it
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca


Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com