sabato 31 agosto 2013

HAPPY RACER E DAVIDE NEGRI TRIONFANO AL RALLY “ALPI ORIENTALI HISTORIC”

Ennesimo successo per il portacolori biellese, vincitore dell'appuntamento di Campionato Italiano Autostoriche. Sull'asfalto friulano, l'alfiere Happy Racer centra il quarto sigillo stagionale al volante delle Porsche 91, pur limitato da alcuni problemi di natura elettrica.




Torino, 31 agosto 2013 – Ha calato il poker, il pilota biellese Davide Negri. Sull'asfalto del Campionato Italiano Autostoriche, in scena al Rally Alpi Orientali Historic, il portacolori della Scuderia Happy Racer ha posto il quarto sigillo in una parentesi stagionale rivelatasi ricca di soddisfazioni.
Al volante della Porsche 911 del team Guagliardo ed affiancato da Marco Zegna, Davide Negri si è reso protagonista di un acceso confronto con il valtellinese Lucio Da Zanche, legittimato da un continuo “botta e risposta” nonostante un problema elettrico che ne ha ridimensionato la prestazione.


Ci abbiamo creduto ed è andata bene – ha commentato Negri al traguardo – quattro vittorie su quattro credo che possano bastare. Adesso dobbiamo concentrarsi sugli ultimi due impegni tricolori in programma, all'Elba ed alla Targa Florio, per cercare di giocare nel migliore dei modi le nostre carte. Per quanto riguarda la gara, abbiamo ragionato in virtù di alcuni problemi elettrici della vettura, aspettando le speciali più lunghe per poter sferrare l'attacco decisivo. Credo sia doveroso ringraziare ancora Tecno Piemonte ed Happy Racer”.




Una tattica che ha dato i risultati sperati, quella attuata dal pilota biellese, concretizzata nel momento in cui il diretto avversario Lucio Da Zanche veniva attardato da problemi alla frizione. Un risultato che proietta Davide Negri e la Scuderia Happy Racer sul podio provvisorio del Campionato Italiano Autostoriche e che, alla luce dei risultati generali della gara, lo ha posto in evidenza nel confronto con le vetture moderne.
L'ennesima soddisfazione per la struttura torinese e per il distaccamento Happy Racer Motorsport, “griffe” di accessori sportivi che ha messo a disposizione della Porsche 911 del portacolori i nuovi sedili del proprio catalogo.





Nella foto (copyright Claudio Pocar): la Porsche di Negri-Zegna.