mercoledì 26 giugno 2013

TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA: DOPO IL “GIRO DI BOA” IL LEADER E' LORENZO BONUCCELLI

Il Rally Alta Val di Cecina, appuntamento motoristico andato in scena la scorsa settimana a Castelnuovo Val di Cecina (pi), ha assegnato la leadership della serie provinciale al pilota di Lido di Camaiore. Tra i navigatori, “allungo” del camaiorese Marco Biagi.

Lucca, 26 giugno 2013 – Ha regalato un nuovo leader alla classifica “piloti”, la manche del Trofeo Rally Automobile Club Lucca andata in scena sull'asfalto pisano del Rally Alta Val di Cecina, appuntamento andato in scena nei giorni 22-23 giugno.
Salita alla ribalta delle cronache nazionali di settore, la serie provinciale promossa dall'Automobile Club lucchese ha confermato quello che pare un “trend” destinato a perdurare fino alla fase conclusiva: una situazione di estrema incertezza capace di regalare l'ennesimo “cambio al vertice” nella classifica dei piloti della provincia.

A ritagliarsi un ruolo di primo piano è stato Lorenzo Bonuccelli, pilota di Lido di Camaiore resosi protagonista di una seconda posizione di classe FA5 al volante di una Peugeot 106. Un risultato valso la leadership della serie, seppur a soli tre punti da Augusto Favero, vincitore con un esemplare della “francese” da 1400 cc ma limitato da un numero di iscritti nella propria classe che ne ha ridimensionato il punteggio assegnato. Una seconda piazza in classifica provvisoria condivisa con Gabriele Lucchesi, precedente leader della serie assente sulle strade di Castelnuovo Val di Cecina.
Passi in avanti per il giovane lucchese Luca Panzani, tornato sul sedile della Rover MG, distaccato dalla seconda posizione di un solo punto e di appena quattro dal leader Lorenzo Bonuccelli. Un successo in classe A5 mai stato in discussione, per Panzani, accreditato a recitare un ruolo primario nella serie motoristica provinciale anche in ottica “Under 25”, essendo attualmente secondo alle spalle del primattore Bonuccelli.



Situazione più chiara nella classifica riservata ai copiloti, con Marco Biagi decisivo sulle strade della Valdicecina. Prima posizione di classe FA5 e punteggio pieno per il giovane camaiorese, sul sedile destro della Peugeot 106 ed alle note di Marco Bertonati. Un vantaggio di dieci lunghezze sul primo inseguitore Michael Adam Berni, copilota di Piano di Gioviano, secondo di classe R2B sulla Renault Twingo di Ivo Colombini e confemato credibile alternativa alla leadership di Marco Biagi. Zero punti nella casella “Val di Cecina” per Titti Ghilardi, ancora terza in classifica ed al comando tra le “ladies” lucchesi. Una situazione, quella evidenziata dalla classifica provvisoria “navigatori” che, tuttavia, lascia aperta qualsiasi considerazione in merito alla conquista della palma “Under 25”, con un solo punto di distacco tra la leader di Loppeglia Jasmine Manfredi e gli inseguitori Nicolò Micheletti e Michael Guadagnini, con quest'ultimo in piena rimonta.

Il prossimo appuntamento vedrà i trofeisti lucchesi cimentarsi sull'asfalto dell'appuntamento casalingo “per eccellenza”, il Rally Coppa Città di Lucca del 20-21 luglio. L'occasione per dare concretezza a quell'assalto al vertice che, dopo ben sei manche, pare essere alla portata di un ampio ventaglio di piloti.


Nella foto (copyright Foto Montagni): Lorenzo Bonuccelli in gara al Rally Alta Val di Cecina.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA

MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com