lunedì 29 aprile 2013

PARTITO L'ASSALTO ALLA VETTA DEL TROFEO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA: LUCCHESI A CACCIA DI PUNTI “PESANTI” IN VALDINIEVOLE

Assegnati i punteggi relativi al Rally del Carnevale, la “carovana” del campionato rallistico provinciale si sposta a Larciano, per il Rally della Valdinievole del fine settimana. Meno di un punto, tra la vetta “provvisoria” dei piloti e Nicola Angilletta, atteso alla scalata nei confronti del leader Samuele Bonuccelli. Tra i copiloti, ad “allungare” in terra versiliese è stato il camaiorese Marco Biagi, sempre più solitario al vertice.


Lucca, 29 aprile 2013 – E' sotto il segno della massima incertezza nella sua classifica provvisoria che il Trofeo Rally Automobile Club Lucca si accinge ad affrontare il suo terzo appuntamento in calendario. Solo pochi decimali, tra la vetta della classifica “piloti” ed il primo inseguitore, a pochi giorni dal via del Rally della Valdinievole, in programma a Larciano nel fine settimana.
Assegnati i punteggi relativi alla manche precedente, articolata sui chilometri di quel Rally del Carnevale andato in scena appena quindici giorni fa nell'entroterra versiliese, la serie promossa da ACI Lucca ha confermato quelle che erano le prerogative della vigilia: garantire al pubblico del rallismo regionale un campionato livellato in termini di qualità e proseguire quel percorso “vincente” programmato al fianco dei conduttori della provincia.



Al vertice della classifica riservata ai piloti, dopo gli appuntamenti rallistici di “Ciocco” e “Carnevale”, si trova Samuele Bonuccelli. Protagonista nella versione “tricolore” del primo appuntamento in programma, il pilota di Capezzano Pianore ha dovuto cedere sui chilometri dell'ultima prova speciale della gara di Lido di Camaiore, abbandonando le ambizioni di un primato di classe A0 che, sul sedile della Fiat Seicento, avrebbe consolidato la leadership in classifica generale di trofeo. Uno sfortunato ritiro ed un solo punto raccolto, al “Carnevale”, che non gli hanno tuttavia negato il ruolo di capofila, “marcato stretto” da Roberto Marchetti, assente in versilia ma distaccato di una sola lunghezza.
Un'alternanza di condizioni meteorologiche, al Rally del Carnevale, che non ha tratto in inganno Nicola Angilletta, accreditato nel ruolo di “primattore” con la Renault Twingo di classe R2B. Poco meno di due punti di ritardo dal vertice, per il driver di San Lorenzo di Moriano, terzo incomodo nel podio provvisorio.

Nella classifica “navigatori”, invece, a recitare la parte del leone è il camaiorese Marco Biagi. Per il giovane codriver, undicesimo assoluto a Lido di Camaiore sul sedile destro della Renault Clio R3, ben diciassette punti di vantaggio sul primo inseguitore, Nicolò Micheletti, primo tra gli Under 25 ma assente al “Carnevale.
Una defezione, quella del copilota lucchese, che ha spalancato le porte dell'aggancio in classifica a Michael Adam Berni, attualmente regolato di soli otto decimi. Ottima, la risposa in terra versiliese da parte del navigatore di Gioviano, concretizzata al fianco di Nicola Angilletta.
Una partecipazione assidua, quella di Berni, atteso alle note di Luca Panzani al Rally della Valdinievole di questo fine settimana. L'ennesima occasione per i rallisti lucchesi, chiamati ad elevare il logo della serie fuori dalle mura della provincia.


Nella foto (copyright Foto Montagni): Nicola Angilletta in azione al Rally del Carnevale.


Trofeo Rally Automobile Club Lucca
Info-mail
Facebook: Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Classifiche: www.rallylucca.it

UFFICIO STAMPA
MGT comunicazione
GABRIELE MICHI
press@gabrielemichi.com